Tag "Liceo Ariosto Ferrara"

Redenzione: il nuovo romanzo di Paco Ignacio Taibo II

La Sala Azzurra oggi ha ospitato lo scrittore, giornalista, saggista ed attivista Paco Ignacio Taibo II, considerato uno dei più importanti scrittori messicani. Viste le notevoli difficoltà incontrate sotto il regime franchista, la famiglia Taibo decise di lasciare la Spagna e di trasferirsi in Messico, dove ora risiede dal 1958. Paco Taibo é stato invitato al Salone per presentare il suo nuovo romanzo Redenzione, pubblicato in anteprima planetaria in italiano,

Il bisogno di interrogare il passato

Oggi nella Sala Rossa alle ore 11:30, sono intervenuti Giovanni Brizzi, Luciano Canfora, filologo classico, storico e saggista italiano, Ivano Dionigi ed Elena Stancanelli per parlare in primo luogo del passato e di come in esso si possano trovare risposte per il presente e forse anche per il futuro. L’incontro é stato presentato come un “dibattito a sfondo classico” dove tutti i relatori, coordinati da Elena Stancanelli, hanno espresso la propria

Un incontro di anime: Fabio Geda incontra gli studenti del Liceo Ariosto di Ferrara

Fabio Geda al Liceo Ariosto di  Ferrara: più che di una nuova esperienza, è più giusto parlare di un vero e proprio rapporto tra lo scrittore torinese e gli studenti ferraresi che si è rinnovato venerdì 20 aprile in occasione della presentazione del suo nuovo romanzo “Anime scalze”. L’incontro è stato caratterizzato da una viva partecipazione degli studenti che hanno riconosciuto in Ercole, il protagonista del libro e nella sua

“Ogni attimo è nostro”, il nuovo libro di Luigi Ballerini recensito dagli studenti dell’Ariosto

L’estate della maturità, l’avventura di una vita. Ma basta un secondo per cambiare tutto. Giacomo, un adolescente, vive le sue ultime ore di vita in un susseguirsi di eventi ed emozioni diverse. Dall’esame orale della maturità alla partenza per la vacanza in Salento; sembra proprio che tutto voglia mettersi contro Giacomo e la sua avventura, sembra che tutto gli stia dicendo di non partire. Ma Giacomo non ascolta, e alla

Pillole d’autore: Fabio Geda a Ferrara

Cosa colpisce l’attenzione di un pubblico di adolescenti mentre assistono all’incontro con uno scrittore? Gli studenti sono quelli di una classe del Liceo Ariosto di Ferrara. Lo scrittore è Fabio Geda che venerdì 20 aprile ha discusso con loro del suo ultimo romanzo “Anime scalze”. E queste sono le parole del libro e del suo autore che più li hanno colpiti. Ci sono due modi in cui gli adolescenti possono

“Io non sono quella che tu vuoi che io sia. Io non sono perfetta”

Il Liceo Ariosto di Ferrara, che collabora con noi da anni per il Salone del Libro e per il Festival di Internazionale a Ferrara, quest’anno ha deciso di farci un grosso regalo e di affidare a noi il resoconto degli incontri letterari che la scuola da anni organizza all’interno del progetto di promozione della lettura Galeotto fu il libro. Inaugura la serie il racconto dell’incontro con Michela Marzano, scritto di

BookBlog @Internazionale Ferrara 2017

I nostri  giovani BookBloggers del Liceo Alfieri di Torino avranno un autunno caldo e partiranno alla volta di Ferrara, dove, per il sesto anno consecutivo, ci racconteranno il Festival della Rivista Internazionale a Ferrara, insieme ai loro corrispondenti del Liceo Classico Ludovico Ariosto di Ferrara. Quest’anno il Festival si svolge dal 29 settembre al 1 ottobre e non mancano, come sempre, le grandi firme del giornalismo internazionale che i nostri ragazzi avranno

Social netwbook?

Perché non condividere con tutti le passioni, gli interessi e..i libri? Perché non utilizzare qualcosa che facciamo tutti i giorni, cioè far sapere a tutti dove come e con chi siamo e applicarlo alla lettura?Il Salone del Libro di Torino promuove la condivisione e l’educazione alla lettura  ad esempio, attraverso il progetto ‘Le règle et le jeu’ , una mostra interattiva presentata all’ultimo ‘Salon du livre et de la presse’ di

Il Ribelle Ubbidiente

“L’uomo del futuro” non è un libro che racconta di fantascienza o di popolazioni provenienti dal 2100, ma di un uomo che nel passato si considerava lui stesso “più avanti di 50 anni rispetto alla chiesa del tempo”. Questo uomo era Don Lorenzo Milani, l’eroe di Barbiana.  Lo scrittore Eraldo Affinati sceglie di raccontare proprio della sua vita, troncata precocemente dalla leucemia, perché di grande ispirazione, tanto da portarlo alla decisione

Nella testa di uno psicologo

Essere lo psicoterapeuta di uno psichiatra. E’ questa l’immagine iniziale del libro Una specie di felicità di Francesco Carofiglio. L’autore inizia a presentare la propria opera proprio da tale immagine, che sta alla base della vicenda, in cui viene a crearsi un rapporto strettamente privato, quello fra medico e paziente, i quali fino a poco prima erano rispettivamente allievo e professore. L’idea di scrivere il romanzo è scaturita da un episodio