Internazionale a Ferrara tutto l'anno

Trovarsi tra due fuochi

In un pannello sull’attuale situazione di proteste contro il regime di Lukashenko, Andrea Pipino intervista tre figure fondamentali nel panorama politico bielorusso ed europeo: la leader del movimento popolare Veronika Tsepkalo, la giornalista Hanna Liubakova e la deputata europea e presidente della sottocommissione per i diritti dell’uomo Maria Arena. Le manifestazioni per ottenere elezioni più democratiche erano già state organizzate durante la campagna elettorale per le presidenziali del 2020 e

Belarus Revolution

Molti di voi non avranno neanche sentito parlare delle continue ingiustizie che il popolo bielorusso subisce da ormai 26 anni. Infatti è dal 1994 che l’attuale presidente bielorusso, Lukashenko, è in carica. Il popolo, stanco delle continue avversioni, si è presentato al mondo con delle proteste pacifiche contro il severo regime del Capo di Stato. Quest’anno essendo nominato per la sua sesta carica, al parlamento europeo è sorto il dubbio

ULTRADESTRA: UN PERICOLO NELLA NOSTRA CONTEMPORANEITÁ

Ultradestra è il titolo dell’ultimo libro del politologo Cas Mudde, edito da Luiss, e oggetto del dibattito che si è tenuto questo pomeriggio in occasione di Internazionale a Ferrara. La discussione è stata moderata dalla giornalista Annalisa Camilli e ha visto come relatori l’autore e la politologa Nadia Urbinati; i due si sono concentrati su un’analisi circa l’aumento di consensi nei confronti di partiti di destra radicale. Partendo dai recenti

Mudde e Urbinati, l’estrema destra nelle democrazie occidentali

L’incontro “Ultradestra” di Internazionale Ferrara 2020-2021, tenutosi il 17 gennaio, ha visto protagonisti i politologi Cas Mudde e Nadia Urbinati in un coinvolgente dibattito sulla destra radicale, che ha permesso di affrontare la questione dell’attuale crisi della democrazia americana. E “Ultradestra” è proprio il titolo dell’ultimo libro del professor Mudde, che insegna affari internazionali alla University of Georgia.  Nato in Olanda il 3 giugno 1967, Cas Mudde è oggi uno

Stati Uniti: il fascino del populismo

Nell’incontro di domenica 17 gennaio, il politologo olandese Cas Mudde e la politologa e giornalista italiana Nadia Urbinati si sono confrontati sul seguito sempre maggiore che i partiti di estrema destra stanno avendo a livello internazionale, prendendo come punto di riferimento il libro Ultradestra dello stesso Mudde, da cui poi hanno sviluppato le loro argomentazioni. Il saggio inizia con l’analisi dell’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca a inizio 2017,

DISUGUALI: IL DIVARIO DI GENERE

Le disuguaglianze affliggono da tempo le persone in ogni parte del globo, spesso limitando le libertà dei singoli individui, ma spesso vengono confuse con la povertà. Approfondiscono questo argomento in diretta streaming Stefano Zamagni, professore di economia all’università di Bologna, e Laura Serrano Conde, giornalista spagnola, con l’introduzione di Alessandro Lubello al festival “Internazionale” della città di Ferrara sabato 16 gennaio. Molte persone pensano che disuguaglianza e povertà siano la

Stabilità e crescita europea: servono regole di bilancio comuni

    Paolo Gentiloni, Commissario agli affari economici europeo, intervistato da Jérôme Gautheret de Le Monde e Silvia Sciorilli Borrelli del Financial Times, affronta una delle tematiche più delicate del momento: la pandemia, nell’ottica di una sfida economica per l’Europa. La prospettiva è incoraggiante e ottimistica considerando le dosi di vaccino e i fondi destinati al recovery fund, ma anche negativa per quanto riguarda l’Rt positivo dei contagi e le

Diseguaglianza e povertà: una distinzione fondamentale

Il tema delle disuguaglianze è al centro del dibattito sociale contemporaneo e in merito a questo scrive il professore ed economista Stefano Zamagni nel suo ultimo saggio Disuguali, presentato nell’omonima conferenza del Festival Internazionale di Ferrara.  La discussione, condotta dal giornalista ed editor Alessandro Lubello, si è aperta affrontando l’aspetto della disuguaglianza nella nostra contemporaneità. Zamagni ha sottolineato la differenza tra il concetto di disuguaglianza e quello di povertà, che

Stabilità come arma contro la crisi europea

L’Unione Europea ha alla base dei suoi princìpi stabilità e bisogni comuni. Proprio di questo si è parlato insieme al Commissario Europeo per l’economia, Paolo Gentiloni, durante l’incontro tenuto nel pomeriggio del 16 gennaio per il Festival di Internazionale. L’evento è stato introdotto dal direttore di Internazionale Giovanni De Mauro e moderato dai giornalisti Silvia Sciorilli Borrelli e Jérộme Gautheret rispettivamente dei giornali “Financial Times” e “Le Monde”. Nel corso

Disuguaglianze e coronavirus: pandemia o sindemia?

Si è discusso del problema della disuguaglianza nella società moderna durante l’incontro “Disuguali” di Internazionale Ferrara 2020-2021 tenutosi sabato 16 gennaio in diretta streaming, che ha visto la partecipazione dell’economista Stefano Zamagni e della giornalista spagnola Laura Serrano-Conde,  “La pandemia ha evidenziato il problema in Italia?” E’ questa la prima domanda rivolta dal moderatore Alessandro Lubello al professore. “Oggi più che di pandemia bisognerebbe parlare di sindemia”. L’etimologia di questo