Tag "storia"

Come fosse argilla

“Siena: donna misteriosa e intrigante, bellissima e sfuggente; una che appare a una festa, che fai di tutto per conoscere, e quanto sei arrivato a lei, è già svanita”. Così Sabrina Minardi, giornalista e scrittrice, descrive quella città che l’ha affascinata a tal punto da diventare il palcoscenico delle vicende di Caterina della notte (Piemme, 2017). Il romanzo intreccia presente e passato, legando tra loro le storie di due donne,

La storia d’Italia in venticinque foto

Venticinque. Venticinque sono le foto presentate delle cento utilizzate per ripercorrere un lungo pezzo della storia d’Italia dal 1980 ad oggi. Dopo una breve presentazione dello scrittore Paolo di Paolo, lo storico Giovanni De Luna ha voluto raccontare la storia del nostro paese attraverso un racconto suggestionato dalle fotografie. Per questo progetto sono state infatti isolate 100 tessere fotografiche, di cui venticinque sono state oggi mostrate al Salone del Libro.

La verità è quello che si racconta

Nel 1947 Primo Levi si impose sulla scena letteraria mondiale attraverso la narrazione intimista della sua esperienza a Monowitz di Se questo è un uomo. Eppure durante e dopo la tragedia dell’Olocausto se ne consumava un’altra, seppur di proporzioni ridotte nelle lande desolate dell’estremo nord e oriente della Russia: quella dei gulag e dei campi di lavoro. Zachar Prilepin, autore russo veterano della Guerra in Cecenia e membro del Partito Nazionalbolscevico, col suo

Istanbul, uno specchio di storie umane

Una città ferma nel passato ma ancora presente nei nostri giorni: Istanbul la protagonista del nuovo libro di Corrado Augias “I segreti di Istanbul”: storie, luoghi e leggende di una capitale”. È lo stesso Augias a parlarne raccontando  la storia e la magia. Sospeso tra due continenti, sul confine tra Europa e Asia, c’era un piccolo villaggio di pescatori: l’imperatore Costantino lo trasformò in una città che per tre volte

La guerra di Tolstoj spiegata da Barbero

L’elegante e moderna Pinacoteca Agnelli, a pochi passi dalla piccola grande città di carta che quest’anno è il Salone del Libro di Torino, ci ha ospitate venerdì 19 maggio per un incontro all’insegna della storia militare. Un tema ostico e apparentemente pesante: tuttavia, Alessandro Barbero, storico, scrittore e docente presso l’Università del Piemonte Orientale, l’ha saputo presentare con una passione travolgente che ha incantato i presenti fino all’ultimo minuto. Il

Da Erodoto al glamour grammaticale: la scuola come non te l’aspetti

Davvero la storia e la grammatica non sono così noiose come sembrano? E’ stato questo il grande interrogativo dell’Ora Buca di oggi, 19 maggio. All’Arena Bookstock sono intervenuti in favore delle discipline di storia ed italiano due grandi personalità culturali: Alessandro Barbero e Giuseppe Antonelli. Superfluo dire che entrambi gli interventi si sono rivelati quantomeno illuminanti. Alessandro Barbero, storico e scrittore attualmente in attività, ha affrontato la storia in maniera del tutto

Così va il mondo per Gianni Minà

E’ Gianni Minà a presentarci il suo nuovo libro “Così va il mondo” oggi in Sala Incontri. Il co-autore Giuseppe De Marzo, accanto a lui, ce lo descrive come uno dei giornalisti più preparati e informati che hanno attraversato cinquant’anni di storia non solo del nostro paese, ma dell’intero continente, conoscendo personaggi che hanno cambiato la storia o hanno cercato di cambiarla. Presenti all’incontro anche Livio Pepino, direttore editoriale del gruppo Abele che ha

Teniamoci stretti la nostra arte!

“C’è un mondo di stranieri che vede l’Italia come un mondo da portare via, da depredare, e c’è un mondo di italiani che si disfano dei pezzi migliori della propria arte.” Moltissime persone vivono e hanno vissuto in passato grazie al traffico d’arte: di questo parla il nuovo libro di Fabio Isman “L’Italia dell’arte venduta” presentato oggi dall’autore accompagnato dallo storico Andrea Merlotti, dallo scrittore Carlo Tosco e in particolare dallo

Paura, Reverenza, Terrore: Immagini e Visioni

Carlo Ginzburg è da sempre una certezza e anche questa volta non delude con il suo ultimo libro “Paura, Reverenza, Terrore”, edito Adelphi. Cinque saggi diversi in un unico libro, cinque capolavori d’arte raccontati in chiave morfologica, collegando il passato e il presente con un solo filo conduttore che si snoda attraverso i secoli. Una Coppa d’argento del cinquecento con incise scene della scoperta del Nuovo Mondo, La prima copertina del

Amore, fede e fantascienza: cose dell’altro mondo

Quest’oggi l’arena Bookstock del Salone del Libro è stata presa d’assalto. Ha infatti ospitato Alessandro Barbero, Roberto Giacobbo e Marcello Simoni relatori della conferenza “Macchine del tempo e teletrasporto”. Gli autori hanno colto questa possibilità per presentare i loro ultimi libri. Questi sono accomunati tutti da misteri, enigmi e domande irrisolte del passato. Nel romanzo di Alessandro Barbero, intitolato “Donne, madonne, mercanti e cavalieri” si intrecciano le vite di sei personaggi