Tag "ragazzi"

Bologna Children’s Book Fair: 200 piccoli passi avanti

All’interno del Bookstock Village, ormai una delle colonne portanti del Salone del Libro per la sezione dedicata ai ragazzi, Bologna Children’s Book fair, l’evento più importante a livello nazionale per quanto riguarda l’editoria per l’infanzia, ha dedicato un allestimento che comprende 200 libri allo scopo di fornire ai più giovani un primo approccio alla storia delle figure femminili che si sono contraddistinte nel corso dei secoli. Nella mostra “The Extra Ordinary Library” la casa editrice

Finalissima Comix Games

Le storie e i romanzi piú importanti di sempre vengono messi in rima dagli studenti di scuole medie e superiori in una fantastica competizione chiamata Comix Games.  Il concorso, giunto oggi al suo termine al Salone del Libro, ha coinvolto 130 scuole e nell’arco di otto mesi ha operato una selezione di sette classi, tre medie e quattro superiori. I ragazzi si sono cimentati in tre sfide che hanno testato

Nuova linfa al cartaceo

Come cambierà il ruolo del libraio in un mondo che verte sempre di più verso il digitale a scapito del cartaceo? Questa è una domanda chiave che emerge dall’incontro che è stato tenuto nella Sala Editoria (uno dei tanti spazi offerti dal Salone del Libro per incontri e conferenze di vario genere, con tema i libri) da Paolo Ambrosini, presidente dell’A.L.I (Associazione Librai Italiani), Grazia Gotti, proprietaria di una libreria

Il cane che commosse il Giappone

Un bravo scrittore, una storia toccante ed ecco che il Premio Strega 2018 sezione ragazzi è servito. Giovedì 10 al salone del libro di Torino lo scrittore catalano Lluis Prats Martinez parla della suo ultimo romanzo Hachiko, il cane che aspettava una storia di amicizia tra un uomo e un cane ma anche una storia di solidarietà tra un quartiere e il protagonista canino. Il linguaggio è semplice, conciso e

Non ci sono più le principesse di una volta

Oggi nel laboratorio Parola 2 si è tenuto l’incontro con il fumettista Federico Rossi Edrighi che ha presentato il suo fumetto “La Principessa Spaventapasseri”, pubblicato da Bao Publishing. La protagonista é una ragazzina, Morrigan Moore, che attraversa la fase di passaggio tra l’infanzia e l’adolescenza. Sua madre e suo fratello stanno scrivendo un nuovo libro basato su una leggenda diffusa in un paesino sperduto nella campagna inglese e isolato da

Generazione Z

Tutto improntato sui ragazzi? Giacomo Mazzariol, autore del libro Mio fratello rincorre i dinosauri, Einaudi, oggi ha parlato delle difficoltà di relazione degli adolescenti in particolare nell’ambito scolastico e familiare. Attraverso il suo blog, “Generazione Z”, vuole dare spazio alle idee e ai sentimenti dei giovani, che vengono spesso criticate e soffocate  da quelle degli adulti. Giacomo partecipa a diversi incontri con gli studenti, e da questi sono emersi molti argomenti

A chi apparteniamo?

Torino, 18 maggio 2017 Viaggio di frontiera, viaggi sulle frontiere “A chi appartengo? Sono italiano di lingua , tedesco di cultura, slavo di istinti basici, francese di cultura viaggereccia, greco per l’appartenenza al mare e inglese come lettore, sognatore di un patriottismo europeo fatto dalla coesistenza di identità.” Paolo Rumiz ci narra di un’Europa che non ha un canto, non ha una voce ma solo tanti vuoti da riempire, priva

Lo spazio dei giovani lettori: Bookstock Village

“Oltre il confine” è il tema del   30° Salone Internazionale del libro di Torino: ci sono limiti che la realtà ci impone ogni giorno, confini che tutti avrebbero voglia di superare, giovani e bambini in particolare, spinti dalla curiosità e dalla fantasia. Quale mezzo migliore dei libri! Ma ad esempio se chiedessimo ad ragazzo cosa pensa dei libri cosa ci risponderebbe? C’è ancora nei giovani la voglia di leggere o

Un’occasione di discussione interculturale

Nella nostra epoca sempre più frequentemente si sente parlare di cosmopolitismo, dal momento che soprattutto i giovani cercano strade per il successo personale al di fuori della propria nazione. Assume dunque un ruolo fondamentale quello del poliglottismo, ovvero la capacità di saper parlare lingue diverse. Una dimostrazione di questo fenomeno ci è giunto nella proposta EUROTANDEM dell’Internazionale di Ferrara, basata su incontri tra ragazzi dalla diversa nazionalità attorno allo stesso