Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1400119
Cime tempestose 2024, Laboratorio, Un libro tante scuole

Commento a Cime tempestose


Sofia Chen

Gobetti Marchesini Casale Arduino( GMCA sezione ospedaliera) - Torino

Nome Scuola

Gobetti Marchesini Casale Arduino( GMCA sezione ospedaliera)

Città Scuola

Torino

La trama del romanzo non sembra avere nessun tipo di fine morale. Per questo motivo sembra il semplice racconto di due famiglie in campagna, senza nessun tipo di elemento che va troppo nel fantastico o nell’eroico. Il fascino del romanzo, secondo me, deriva proprio da questo, oltre al fatto che il romanzo inizia alla fine degli eventi raccontanti, dà una sensazione di umanità tale che potrebbe essere stata una qualunque storia dimenticata nel tempo dalle persone. 

Gli elementi romantici presenti nel romanzo creano anche un’ambientazione più coinvolgente per il lettore, che diventa quasi comprensivo delle diverse decisioni dei personaggi. Inoltre, gli intrecci presenti sono tali da provocare anche frustrazione per il lettore, in quanto tutta la vicenda sembra causato da un effetto farfalla: partendo da una piccola cosa si è arriva a una tragedia non necessaria. Ciò mostra anche come delle piccole azioni o situazioni inaspettate possano cambiare di molto il risultato finale. Un esempio di questo è la storia stessa, basta pensare alle possibili conseguenze di una minima modifica.

Una caratteristica peculiare del romanzo è il fatto che il protagonista passa più come l’antagonista, in quanto la storia è raccontata dal punto di vista di una persona con opinioni e pensieri diversi dal protagonista. Questo fa anche pensare a quanto il punto di vista possa influenzare l’opinione del lettore.

Il romanzo mette anche in ballo la tematica degli spiriti in un modo credibile, poiché soltanto un personaggio è in grado di percepirli, facendo credere a tutti gli altri, oltre che al lettore, che sia pazzo. Da questo punto di vista, il romanzo è piuttosto moderno, in quanto soltanto negli ultimi anni l’opinione pubblica ha iniziato a dare importanza alla salute mentale e alla psicologia.

Tutto sommato è una bella lettura e posso capire perchè è considerato un classico, in quanto è scritto bene e, al tempo di pubblicazione, c’erano molti elementi innovativi oltre ai soliti elementi romantici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *