19 maggio 2022, Cronache, Salone del Libro 2022

“Mario”, un romanzo a puntate infinite


Giancarlo Tummolo, Carlotta Zangrillo, Redazione Liceo Alfieri Torino


Matteo di Pascale è un imprenditore e autore indipendente, possiede un’azienda, Sefirot, che produce strumenti creativi e ha deciso di buttarsi in modo quanto più libero e autonomo possibile nel mondo dell’editoria.

Il suo è un progetto ambizioso quanto affascinante: realizzare un libro a puntate potenzialmente infinito.

Oggi, 19 maggio 2022, nella Sala Fumetto presso il Salone Internazionale del Libro di Torino, Matteo ha tenuto la prima presentazione del suo romanzo, “Mario”, che tratta, appunto, di un personaggio molto coinvolgente e vicino al lettore. Le puntate pubblicate al momento sono tre e la quarta è già in cantiere.

L’autore ha affermato che il romanzo è una storia semi-autobiografica: Mario, nella prima puntata, è un personaggio incompleto, alla ricerca di se stesso che, tramite metafore, esprime le emozioni e le esperienze del suo creatore in varie fasi della sua vita. La caratteristica di Mario è sicuramente il suo carattere particolare, che lo spinge a intrattenere conversazioni con sconosciuti e a raccontare storie inventate sul momento ai passanti. La sua personalità si evolve attraverso le varie puntate, partendo da una temperamento piatto e statico, arrivando poi nella terza puntata ad affermare se stesso, determinandosi.

Per avere un assaggio di questo progetto così particolare e infinito, vi consigliamo di venire a incontrare Matteo e il suo “Mario” allo stand dell’Oval V-77 della casa editrice Sefirot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.