Dedica Pordenone 2022

Dedica e Mathias Énard. Reading di poesia


Irene Zonta, Leonardo Iuliano, Liceo scientifico M.Grigoletti


Ultimo discorso alla società proustiana di Barcellona

 

Domenica 6 marzo 2022, presso il convento di San Francesco a Pordenone, si è tenuto il terzo incontro della ventottesima edizione di Dedica Festival.

Prima dell’inizio del reading di poesie tratte da “Ultimo discorso alla società proustiana di Barcellona” del protagonista di questa edizione, Mathias Énard, è stato regalato allo scrittore un quadro di Pierre Pignat, artista tra i più noti della nostra Regione, che ha esposto il significato della sua illustrazione, la quale rappresenta un episodio della sua esperienza religiosa in Oriente.

Lo spettacolo è iniziato con un’introduzione di Lorenzo Alunni, docente all’università Bicocca di Milano e traduttore di varie opere, tra cui “Ultimo discorso alla società proustiana di Barcellona” insieme a Francesco Targhetta. Visto il periodo di crisi causato dalla guerra in Ucraina, Lorenzo Alunni ha ritenuto fondamentale sottolineare: “non trovo niente di consolatorio nella letteratura e nella poesia, in compenso, però libri, poesie e momenti come gli incontri di Dedica ci permettono di stare vicini e unirci.”

Il reading di poesia presentato in questa seconda giornata di Dedica Festival, è stato realizzato da Mathias Énard assieme ad alcuni colleghi: Matteo Bianchini, Gianluca Franchi, Lorenzo Alunni e Francesco Targhetta.

La lettura delle poesie di Énard nella sua lingua natale, il francese, accompagnata dalla musica dal vivo di Matteo Bianchini al clarinetto e Gianluca Franchi alla chitarra, ha regalato un momento molto emozionante, insieme hanno dato vita alle parole del libro, illustrando agli ascoltatori ciò che era un racconto di guerra, il dramma del suo inizio e la malinconia della sua fine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.