Tag "Islam"

Potere religioso, temporale, sessuale.

La sessualità, già di per sé è un argomento complicato per le dinamiche psicofisiche che la costituiscono, calata all’interno del mondo arabo e della cultura musulmana, altrettanto complessi ai nostri occhi, diventa una tematica quasi inaccessibile per noi occidentali. Per comprendere appieno questa realtà, è fondamentale associarla al contesto politico specifico del Medio Oriente. A tal proposito la giornalista Shereen El Feki identifica nel sesso una lente per cogliere le dinamiche sociali

Islam: come la stampa affronta paure e pregiudizi

Quanto c’è di vero nelle notizie che leggiamo? Riusciamo a distinguere i fatti reali dal filtro di uno sguardo razzista e islamofobo? A queste domande hanno risposto Chiara Nielsen, vicedirettrice di Internazionale, e Catherine Cornet, giornalista e ricercatrice, durante una conferenza del Festival di Internazionale a Ferrara tenutasi al Circolo Arci Bolognesi. Le due giornaliste hanno discusso con ironia e sagacia il tema dei pregiudizi e dell’Islamofobia, spesso alimentati dalla

Islam: 20 parole per conoscerlo

Oggi a Palazzo Roverella Lorenzo Declich (esperto di mondo islamico contemporaneo) ha presentato il suo ultimo libro Islam in 20 parole, attraverso le domande dei ragazzi del Liceo Ariosto di Ferrara coordinati dal Professore Girolamo De Michele. Il libro si divide in 20 voci al fine di far conoscere l’Islam per abbattere luoghi comuni, pregiudizi e falsi stereotipi. Spesso quotidianamente vengono utilizzati  termini relativi al mondo islamico in modo errato

Among the believers: l’altro volto dell’Islam

Venerdì 30 settembre al festival dell’Internazionale di Ferrara si è tenuta la proiezione del docufilm Among the believers, una pellicola che racconta per la prima volta non solo il punto di vista delle vittime di terrorismo, ma anche quello dei terroristi stessi. Il film è ambientato nel Pakistan dei giorni nostri e contemporaneamente racconta tre storie: quella della dodicenne Zarina, che scappa da una madrasa affiliata alla Moschea Rossa (scuola

Perchè non si deve avere paura dell’Islam?

Qual è la differenza tra società islamica e società occidentale? Per quanto due identità possano essere diverse tra loro è sempre possibile trovare un punto di contatto. Infatti identità islamica e occidentale hanno un’antica radice comune, riconducibile all’appartenenza alle religioni abramitiche e alla matrice culturale romano-ellenistica. Possiamo quindi definire queste due società come diverse facce di una stessa cultura. Partendo da queste riflessioni oggi, in sala blu, Franco Cardini e Pietrangelo Buttafuoco hanno

Lilli Gruber: Non ci sono soluzioni semplici a problemi complessi

Ieri sera, alle 17.30, la Sala Gialla del Salone di Torino si è riempita in un batter d’occhio di per l’incontro con Lilli Gruber intervistata da Marco Travaglio, in occasione del suo nuovo libro “Prigionieri dell’Islam”. “Prigionieri dell’islam, siamo noi o gli islamici?” chiede il giornalista. “Entrambi” afferma la Gruber. Noi siamo spesso ignoranti riguardo alla cultura mussulmana, perché guidati da pregiudizi, loro perché prigionieri di una interpretazione arcaica ed

Donne senza etichetta

Nell’incontro di ieri nell’area Bookstock del Salone è stato presentato il libro di Renata Pepicelli, ricercatrice all’Università di Bologna e esperta del mondo islamico, “Giovani musulmane in Italia”. Sono intervenute nel dibattito anche Daniela Finocchi, ideatrice del concorso letterario nazionale “Lingua madre”, che dà la possibilità alle donne straniere residenti in Italia, di raccontare le loro storie, e tre ragazze musulmane che hanno portato le loro dirette testimonianze. L’incontro si

Bangladesh, dove la religione conta più degli uomini

“Il paragonare se stesso e ogni essere umano a Dio, affermando la totale assenza di una divinità ultraterrena.” Così risponde Asif Mohiuddin alla domanda su quale fosse il motivo della rabbia dei fondamentalisti islamici. Siamo a Ferrara dove si tiene il festival di Internazionale. Al cinema Apollo si è tenuta oggi una conferenza: “il coraggio di non credere”. Tematica dell’incontro è la situazione religiosa strettamente legata a quella politica in

Ho comprato le scarpe dell’Halal

Molto interessante è stata la conferenza all’ Indipendents’ corner del Salone del Libro di Roberto Revello, che ha presentato tre libri della propria casa editrice con tema principale l’Islam: “Islam Nudo”, “Noi donne di Teheran” “Il mio esilio”. La conferenza ha sottolineato quelli che sono i caratteri che ci accomunano con la società orientale, tra i quali il concetto di globalizzazione; uno dei principali fattori di questo fenomeno è la

Isis: come agiscono, perché agiscono. Parola a un giornalista e ad un islamista

Nella piccola ma abbastanza affollata sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza di Torino, ha avuto luogo un convegno con il presidente italiano di Reporter Senza Frontiere Mimmo Càndito e il sociologo, giornalista e professore universitario Khaled Fouad Allam, di origine algerina. Si è parlato di un tema caldo che pochissimi conoscono a fondo: la situazione geopolitica del mondo islamico. Si parla molto – spesso a sproposito – in questi