La Peste, Un libro tante scuole

“La Peste” Albert Camus


Banche Famiglio Valentina, classe 4Aia


Il libro “La Peste” di Albert Camus è una cronaca intrattenente e dettagliata, capace di coinvolgere il lettore a tal punto da farlo immedesimare nelle situazioni e nei sentimenti dei personaggi. Nonostante la vicenda della peste trattata dal libro sia ambientata nel 1940, sono presenti dei parallelismi con il COVID-19, la pandemia più recente; la cremazione dei defunti (causata dal poco spazio nei cimiteri), la rassegnazione delle persone e la disinfezione sono tre esempi di parallelismo tra peste e COVID-19. Benché i personaggi vivano le proprie preoccupazioni e vicende private, la peste li accomuna facendo capire loro di essere sulla stessa barca e di dover collaborare supportandosi a vicenda per contrastare il flagello; si nota come, collaborando, i personaggi abbiano instaurato un rapporto di confidenza e amicizia descritto altrettanto dettagliatamente da Albert Camus.

1 commento

  1. Mi è piaciuto particolarmente leggere questo libro perchè l’ho trovato molto vicino a tutto quello che stiamo passando e che abbiamo passato da qui a due anni a causa della pandemia. Mi sono ritrovata molto in molti pensieri e azioni del libro, e posso dire di essermi sentita meno sola sapendo che tempo fa anche altre persone hanno passato, forse in maniera ancora più dura, quello che noi stiamo affrontando in questo periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.