15 ottobre 2021, Cronache, Salone del libro 2021

Intervista ai CodyTripper


Sara Bonora e Chiara Flori, Liceo L. Ariosto, Ferrara


In un mondo ostacolato dalla pandemia è diventato necessario reinventarsi, così nasce CodyTrip: un viaggio di istruzione, che si avvale di tecnologie digitali di uso comune per colmare le distanze fisiche senza mobilità coinvolgendo più di 100.000 scolari tra i 7 e i 14 anni della scuola primaria e secondaria di primo grado di tutta Italia. CodyTrip, un’idea nata dalla collaborazione tra DIGIT srl, l’Università di Urbino e Giunti Scuola, non sostituisce i tour tradizionali, ma ne costituisce un’efficace anticipazione, consentendo di conoscere e apprezzare online luoghi e territori da tornare a visitare per riconoscerli, viverli e trovarli familiari.

Come prima tappa del CodyTrip 2021/2022, nella giornata di venerdì 15 ottobre, i bambini e le bambine sono sbarcati al Salone del Libro di Torino dove hanno partecipato a un laboratorio di fumetto, ad alcuni incontri con autori e ad attività di coding. Nel pomeriggio hanno conosciuto la redazione del Bookblog e hanno incontrato la coordinatrice del progetto Augusta Giovannoli. Hanno imparato quindi come funziona la vita da blogger, da quando segue l’evento a quando scrive l’articolo per pubblicarlo sul blog stesso. Successivamente i viaggiatori virtuali hanno dialogato con due ragazze della redazione che li hanno intervistati a distanza sulla loro esperienza al Salone e sui loro gusti di lettura. Dai dati raccolti è emerso che al 98% è piaciuta questa manifestazione, in particolare il laboratorio di fumetto che ha conquistato la metà di loro. In merito ai loro libri preferiti vince il genere del romanzo su fumetti e favole. Dunque l’esperienza del Salone si è rivelata molto significativa tanto che il 70% di loro vorrebbe partecipare dal vivo e avendo scoperto cos’è una redazione a molti di loro piacerebbe farne parte perché amano lavorare in gruppo e scrivere.

Per concludere la loro visita all’interno di Bookblog le ragazze hanno mostrato la postazione in cui lavorano, il funzionamento e il “dietro le quinte” del sito. Sperando che i piccoli viaggiatori abbiano apprezzato questo tour e la nostra intervista, il Salone li aspetta al Lingotto di Torino a maggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *