Tag "Salone del Libro"

YUKIO MISHIMA: Un Vivido Ricordo

In onore dei 50 anni dalla morte del celebre autore,  l’Associazione Fiori di Ciliegio in collaborazione con il Circolo dei Lettori, Il Salone del Libro, l’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato alla Cooperazione Internazionale della Regione Piemonte portano a Torino, nell’area attorno al Parco Dora, un’opera dell’artista Angelo Barile. Questa installazione simboleggia il suicidio rituale compiuto nel 1970 in nome della tradizione e dei valori nazionalisti dell’impero del Sol Levante da

Un’Infinità di Infiniti

“Forse l’universo è l’eterno ritorno alle nostre fragilità”, così viene introdotto l’incontro con Piergiorgio Odifreddi, matematico, scrittore, docente e curioso indagatore degli universi finiti e infiniti. I ritratti dell’infinito sono molteplici, perché sono numerose le sue concezioni. Nell’intervento lo studioso ci ha dato una breve presentazione partendo da una concezione più umana e oggettiva, presente nelle relazioni affettive, passando per una artistica di Brunelleschi, Pollock, Dalì e tanti altri e

Un’Unione di Insiemi Vuoti

Come facciamo a usare le differenze, quindi ciò che sembra allontanarci, come punto di unione? Come è possibile ragionare intorno al concetto della diversità? Queste sono solo alcune delle tante domande poste dagli studenti a Roberto Saviano durante l’intervista mediata da Fabio Geda. La diversità che diventa punto di incontro si potrebbe vedere nei fatti, anche in quelli di economia, se non che in questo caso il punto di incontro

C’era una volta il Salone Internazionale del Libro

Negli ultimi mesi tutto è cambiato, ed è cambiato così velocemente che non abbiamo avuto il tempo di dirgli “addio”. E così, c’era una volta il Salone Internazionale del Libro, affollato, rumoroso, emozionante. La frenesia che spesso odiavamo viene raccontata con un po’ di melanconia dalle generazioni di bloggers che l’hanno conosciuta. Il video finale del SalToEXTRA di quest’anno non è fatto delle solite “papere” dei bookbloggers, ma viene dal

Poivorrei ancora e per sempre il Salone

“Vorrei, vorrei, stare insieme a te, così, per sempre” cantava qualche anno fa la band di 50 special, i Lunapop. Unita a un po’di tipica melodia italica, questa canzone oggi suona ancora più malinconica e amara. Da un giorno all’altro la vita è cambiata radicalmente e sono tante le cose che vorremmo di nuovo: abitudini, attimi, oggetti, persone, emozioni ritenute una volta scontate, ora riscoperte essenziali.   Solo una settimana

Per avvicinarsi alla lettura? #adottaunoscrittore

  “La battaglia per la lettura è una delle più importanti che l’Italia deve portare avanti e comincia proprio dalla scuola”.Con questa frase Nicola Lagioia, direttore del Salone del Libro, ha presentato il progetto Adotta uno scrittore, che porta gli autori a contatto con studenti e scuole carcerarie di tutta Italia. Il progetto vuole rendere i partecipanti protagonisti della lettura sfatando il mito dello scrittore distaccato dalla realtà.Incontrare gli autori

Un romanzo normalmente rivoluzionario

È una torrida giornata di luglio quando Giovanni Dozzini si affaccia alla finestra e vede un gruppo di immigrati che cammina in fila indiana; gli viene subito da chiedersi dove essi stiano andando, si mette al computer e inizia a scrivere. Così l’autore di Perugia, ospite oggi presso il Salone del Libro, ha trovato l’ispirazione per il suo ultimo romanzo “E Baboucar guidava la fila“, nel quale egli cerca di

Il mondo dei tatuaggi spiegato da Andrea Afferni

Si è tenuto all’interno della Sala Bianca, nell’ultima giornata del Salone, l’evento “Sulla nostra pelle” che vede, come protagonisti il tatuatore Andrea Afferni, il professore Paolo Macchia e l’esperta di tatuaggi Maria Elisa Nannizzi. Inizialmente, il prof. Macchia racconta l’origine di quelli che sono adesso i tatuaggi: essi, sin dall’antichità, sono stati utilizzati come stigmi per marchiare gli schiavi fuggitivi, per poi passare come simbolo di élite (regnanti e zar)

Comix games 2019

Salve a tutti Comixiani e Comixiane, come avviene ogni anno al Salone del Libro di Torino oggi, 13 maggio 2019, si è tenuta la finalissima dei Comix games presentata da Andrea Delmonte. Si tratta di una gara di ludolinguistica a cui hanno preso parte gruppi di studenti provenienti da tutta Italia. I ragazzi hanno affrontato alcune prove, quali la stesura di un  tautogramma (tema con parole che iniziano tutte con

Non è molto ma è un lavoro onesto

Partire da un intento moralmente sbagliato per giungere alla realizzazione di una piattaforma digitale che oggi semplifica la vita a migliaia di studenti: questo il percorso di Daniele Grassucci, ideatore dell’ormai notissimo Skuola.net, che – senza peli sulla lingua-  racconta i motivi che l’hanno spinto a intraprendere questa carriera.  Era infatti solo un giovane studente del liceo scientifico quando parlando con il suo vicino di banco gli venne l’idea di creare