Tag "Salone del Libro"

Saviano e Cattelan raccontano la serialità

Oggi sabato 12 maggio al Salone del Libro 2018 nella Sala Gialla è avvenuto l’incontro con Roberto Saviano, Alessandro Cattelan e Francesco Pacifico. L’argomento dell’incontro è stato la serialità, visto che è da poco uscita la serie Gomorra, tratta dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano, da cui è stato tratto in precedenza anche il film omonimo diretto da Matteo Garrone. I tre ospiti hanno parlato di come si sono appassionati alle serie

Dietro le quinte della traduzione

Antoine Volodine è un poliedrico scrittore francese di romanzi, di origini russe e con influenze letterarie molto variopinte. Non ha un genere preferito, e negli anni i suoi romanzi hanno spaziato dalla fantascienza alla fantasia fino ad arrivare a romanzi che trattano di situazioni quotidiane e verosimili, arrivando addirittura a fondare un nuovo movimento noto col nome di post-esotismo; ogni genere differente è scritto da una diversa versione di Voloidine – ognuno con uno

Nuova linfa al cartaceo

Come cambierà il ruolo del libraio in un mondo che verte sempre di più verso il digitale a scapito del cartaceo? Questa è una domanda chiave che emerge dall’incontro che è stato tenuto nella Sala Editoria (uno dei tanti spazi offerti dal Salone del Libro per incontri e conferenze di vario genere, con tema i libri) da Paolo Ambrosini, presidente dell’A.L.I (Associazione Librai Italiani), Grazia Gotti, proprietaria di una libreria

Incontro con Veronica Raimo

Nella mattina di sabato 12 maggio abbiamo assistito all’incontro con l’autrice Veronica Raimo del libro “Miden” , in occasione della sua pubblicazione. Questo romanzo é ambientato nella cittá di Miden, luogo ideale e utopico nel quale ci si rifugia per scappare dal dolore e dove ogni azione si svolge perfettamente, e presumibilmente collocato in un tempo poco avanti al nostro. Questo é il caso dei due protagonisti, un ex professore di

We could be heroes.. just for one day

All’interno del salone risuonano le parole di Friends dei Red Hot Chili Peppers: è la voce del cantautore Bruno Orioli che apre l’incontro dedicato alla presentazione del nuovo romanzo di Silvio Muccino Quando eravamo eroi. L’autore ha voluto parlare di come il suo libro, il primo scritto da solo, sia nato dall’esigenza di raccontarsi, attraverso la voce di cinque persone che a lui piace soprannominare gli “alieni”; la scelta delle cinque

I colori delle copertine

Nel pomeriggio di venerdí 11 maggio, si é tenuto l’incontro con il grafico e designer Riccardo Falcinelli, in occasione della pubblicazione del suo libro ”Cromorama”. Con l’ausilio della proiezione di una presentazione multimediale, ha illustrato l’evoluzione delle copertine di vari libri ed editori dagli anni Trenta del Novecento sino alla contemporaneitá, facendone notare le varie differenze. Si é focalizzato principalmente sui colori utilizzati a partire dalle prime stampe dei gialli Mondadori, dove

”Le mie parole con le tue”: giovani alle prese con la traduzione

Oggi allo Spazio Stock, Roberta Bergamaschi, Giorgio Rizzoni, Ingrid Ickler, docenti rispettivamente dei licei ferraresi Ariosto e Roiti e del liceo AKG della regione tedesca dell’Assia hanno presentato il progetto “Le mie parole con le tue”. Finanziato dal programma Erasmus+, l’attività consiste nell’interazione fra queste tre scuole, focalizzandosi soprattutto sul gemellaggio tra gli istituti di Ferrara e quello di Bensheim. I ragazzi italiani hanno iniziato con la traduzione collettiva di

Un incontro pieno di Grazia

Ospiti del Salone allo Spazio Duecento oggi Marcello Fois, scrittore, poeta e drammaturgo, e Michela Murgia, che interpreta a teatro il ruolo della scrittrice Grazia Deledda nello spettacolo tratto dal romanzo in forma teatrale ”Quasi Grazia”, scritto da Fois stesso. L’intenzione di Fois nel pubblicare il suo romanzo in una forma molto vicina a quella di una rappresentazione teatrale era quella di dare rilevanza al personaggio della Deledda, la quale

A quarant’anni da noi

In sala Rossa alle 17:00 si ricorda, nel quarantennale della morte, la figura di Aldo Moro, lo statista della democrazia cristiana, ucciso dalle Brigate Rosse il 9 maggio del 1978. Quattro sono i libri presentati durante l’incontro da un parterre di giornalisti, politici, storici dell’Italia contemporanea: ”Moro, il caso non è chiuso”, scritto a quattro mani da Calabrò e Fioroni; ”Un affare di stato. Il delitto Moro e la fine

Editoria, serie tv e molto altro

Abbiamo assistito a un interessante incontro durante il quale alcuni ospiti importanti ci hanno potuto parlare dello stretto legame che si crea tra l’editoria e la televisione. Innanzitutto abbiamo ascoltato l’intervento di Rossella Biancardi, responsabile di Varia Rizzoli, la quale si occupa prevalentemente della creazione e pubblicazione di libri non-fiction, ossia libri che nascono da eventi televisivi come serie o programmi; quindi è intervenuta Sonia Rovai, responsabile di Sky Italia,