Tag "neologismi"

L’attualità dei neologismi danteschi

Sabato 21 settembre, presso il Capitol di Pordenone, si è tenuto l’incontro con Alberto Casadei e Domenico De Martino, intitolato “L’ha già detto Dante”. Introducendo questo autore che non ha semplicemente scritto un classico ma che è ormai “globale”, entrambi gli studiosi hanno sottolineato quanto il poeta fiorentino sia attuale e vicino alla nostra sensibilità: Dante, infatti, presenta una grande forza: nel caso della Commedia, ad esempio, inserisce elementi in

Diario di bordo #3: mattina alla Casa del Quartiere

Comincia il tour de force Il clima è freddo ma il gruppo unito è caldo, focoso. Il secondo incontro tra i ragazzi del progetto Bookstock è più che mai acceso e durerà fino a sera: una vera e propria maratona del vocabolario allargato con le dieci parole trovate e ore di discussione. Si inizia con la conoscenza di una nuova religione, lo smisuratesimo, vivere al di sopra delle proprie possibilità. Il concetto

Diario di bordo #1: il primo incontro del 2013

Si ricomincia Il primo incontro dei ragazzi di Bajani per l’edizione del salone del Libro di quest’anno si è tenuto, come è ormai consuetudine, nella sala di vetro della Fondazione per la Musica e il Libro in via santa Teresa. La nuova generazione si è incontrata con le due vecchie generazioni e lo scrittore alle 15.30. Dopo la presentazione dei ragazzi e del lavoro di quest’anno, che sarà nuovamente cercare

Un’Italia disfutura affascinata dalle disonestar: i neologismi dei ragazzi di Andrea Bajani

L’Italia sta cambiando: dirlo significa parlare in grande,forse troppo in grande per un adolescente. La verità è che proprio chi pronuncia questa frase cambia contestualmente al paese. E’ infatti difficile che una persona abituata a ricevere costantemente messaggi su come comportarsi,vestirsi,parlare e su chi ammirare o denigrare resti se stessa. Questo bombardamento quasi “dottrinale” porta spesso i giovani a protendersi verso quell’irraggiungibile,teorica ed effimera , perfezione idealizzata dal mondo circostante.

NEOLOGISMI, PAROLE AL NOSTRO FUTURO

DEMOLITICA, con Lorella Zanardo: In paesi come I’Italia odierna, dove la politica demolisce le poche certezze presenti più che consolidarle, dove sembra aver dimenticato il proprio ruolo, non si deve assistere a questo panorama come spettatori, ma essere piuttosto attori protagonisti. ETERIDERIO, con Massimo Recalcati: E’ il desiderio di essere un altro, che ai propri occhi appare migliore e più competente. E’ un desiderio alimentato dal disagio e dall’insoddisfazione personale