10 maggio, Salone del Libro 2024

Un magico detonatore


Giulia Massaglia Sofia Luna Passera

Liceo Alfieri - Torino

Siete appassionate o appassionati di Romance?

Se la risposta è sì, avreste dovuto partecipare all’incontro del Salone del Libro edizione 2024 che si è tenuto nell’Arena bookstock il 10 maggio. Tre autrici e tre generi diversi: Jude Archer con il suo romanzo fantasy “Stelle e Ottone”, Micol Beltramini con il fumetto “Heartbreak Hotel” e  la francese CS Quill e il suo romanzo contemporaneo “Campus Drivers” tutti e tre appartenenti al mondo del rosa.

In passato il Romance è sempre stato un genere letterario tenuto in poca considerazione, anche la Francia, conosciuta come paese dell’amore, ha trascurato questo filone nonostante fosse molto diffuso. Infatti le donne nella storia riuscivano, attraverso le storie romantiche, ad evadere dalla loro ardua vita quotidiana creando un mondo parallelo fatto d’incanto e bellezza.

“L’amore è un detonatore magico che fa accadere meraviglie”, affermano Archer e Beltramini, all’interno dei loro libri amore e magia si uniscono creando un mix irresistibile per le decine di fans che hanno assistito alla conferenza.

“Il romance ci consente di guardare oltre e scoprire verità più profonde” sostiene Quill, che nelle sue storie ritiene l’inclusione e la condivisione elementi fondamentali in grado di raggiungere un pubblico sempre più ampio, “La responsabilità del lettore è quella di avere sempre sempre una materia su cui riflettere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *