21 maggio 2022, Cronache, Salone del Libro 2022

Scontro all’ultimo incipit


Giacomo Bosco


Un’atmosfera “selvaggia” avvolge nel tardo pomeriggio di sabato l’Arena della regione Piemonte al Salone Internazionale del Libro di Torino per la semifinale di Incipit Offresi: talent itinerante ideato e promosso dalla Fondazione ECM – Biblioteca Archimede di Settimo Torinese, in sinergia con Regione Piemonte, per la ricerca di aspiranti scrittori. Quest’anno il progetto si allarga anche alla regione Liguria grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo.

Per l’occasione dieci sfidanti si sono affrontati  a coppie per sperare di guadagnarsi la finale che si disputerà a Ivrea il 17 giugno. A giudicare gli aspiranti scrittori c’era una giuria tecnica composta tra gli altri da: Gabriella Serratrice, Anita Molino, Giancarlo Caselli, Simona Baldelli, Katia Rossi, Enzo Borio, Sabrina Vigna, Enrico Nada. Gli sfidanti a turno hanno dovuto leggere ciascuno per sessanta secondi soltanto l’incipit del proprio romanzo sperando di conquistare il pubblico, che avrebbe poi dovuto esprimere la sua preferenza. Al primo turno Roberto Martinez trionfa su Beniamino Rosa, segue Milena Paulon che vince su Alessandro Baglione, arriva poi il turno di Patrizia Ercole che sconfigge Paolo De Stefanis, Carolina Rosso ha la meglio su Stefano Gullo e infine chiude il primo giro di votazioni la vittoria di Federico Callegaro su Cristina Moracchi.

Vengono poi richiamati i cinque vincitori che in soli dieci secondi hanno la possibilità di continuare a leggere l’incipit del proprio romanzo o offrire una rapida panoramica della trama. La giuria tecnica premia Federico Callegaro, Milena Paulon e Roberto Martinez, e il pubblico invece nomina l’ultimo vincitore votando per Carolina  Rosso.

Uno scontro all’ultimo incipit che vedrà i finalisti impegnati su un campo di battaglia di sicuro onorevole: Ivrea, capitale del libro 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.