La Peste, Un libro tante scuole

Unione davanti al male


3L


Una cosa che ti ha colpito

La lettura del romanzo “La peste” di Albert Camus permette di rivivere tutte le varie fasi della pandemia iniziata alla fine del 2019. Il libro mostra come davanti alla peste, unico e minaccioso nemico, le persone si uniscano e soprattutto cerchino di affrontare insieme esilio, separazione e dolore. Il narratore, per far trasparire questa unione davanti alla peste, adotta un punto di vista oggettivo che permette al lettore di concentrarsi sui problemi della comunità, piuttosto che su quelli dell’individuo.

Una frase del libro da conservare

Tarrou si scosse: “Sa cosa dovremmo fare” disse, “per l’amicizia?”
“Quello che vuole” disse Rieux.
“Fare un bagno. Anche per un futuro santo, è un piacere lecito.”
Rieux sorrideva.

Una breve osservazione dopo aver letto "La peste" di Albert Camus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *