Un libro tante scuole

L’Isola di Arturo


3A


Una cosa che ti ha colpito

Mi ha colpito in particolare l’evoluzione del personaggio di Nunziata, che è tra i personaggi principali del racconto rimanendo pur sempre una figura umile e riservata. Si dimostra infatti in grado di sopportare pazientemente il carattere agitato di Wilhelm e di Arturo e affrontare le difficoltà di una gravidanza vissuta in solitudine.

Un’altra cosa che ti ha colpito

Mi ha colpito la scena  di Arturo che teme che la matrigna possa morire durante il parto. Nonostante le cattiverie che le ha riservato fino a quel momento infatti, si rivela terrorizzato dalla paura di perderla perchè si è involontariamente affezionato a lei, l’unica figura femminile che ha incontrato fino a quel momento.

Una frase del libro da conservare

“Le voci dell’abitato poco lontano, che mi arrivavano smorzate e ammorbidite nella calma dell’aria, mi parevano voci di una stirpe infantile, diversa dalla mia: e all’udirle, provavo il sentimento che proverebbe un funereo Cavaliere Errante, udendo verso sera, mentre lui va solo per boschi e per valli, i dialoghi degli uccelli che si raccolgono sugli alberi per dormire tutti assieme.”

Se questo libro fosse una canzone

“4 marzo 1943” di Lucio Dalla

Testo di anteprima del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.