Parole che fanno bene, parole che fanno male

Quando mi sento a casa


5^C


Io, Elena, mi sento a casa quando sono con la mia famiglia.

Oppure quando sono con mio fratello che mi accompagna in ogni mio divertimento; senza di lui non riuscirei ad affrontare nulla.  Lui, anche se talvolta fastidioso, è pur sempre il mio fratellone che non cambierei con nessun altro al mondo. Lui è la mia fonte di divertimento. Per non parlare delle mie migliori amiche! 

Loro sono semplicemente loro stesse quando mi parlano, mi dicono qualsiasi faccenda e se qualcuno parla male di me loro mi difendono, come io difendo loro.  Finisco questa pagina con le persone che mi hanno messa al mondo: grazie mamma, grazie papà. Io con voi mi confido, mi esprimo per ciò che sono. Voi siete la mia ispirazione, voi siete semplicemente voi stessi. Non c’è solo una persona che mi fa sentire bene ma ce ne sono diverse: il mio fratellone, le mie migliori amiche e i miei genitori. 

Grazie per apprezzarmi sempre, vi voglio bene!!! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.