Parole che fanno bene, parole che fanno male

Parole che fanno bene/male e significato di Casa – parte 8


Classe 2D - IC8 - Forlì


Come farmi sentire a casa? Bella domanda,  non da sottovalutare. Prima di tutto casa può assumere molti significati per me:  può essere semplicemente la mia abitazione, un posto che mi accoglie, una persona; quest’ultima risponde in pieno a questa domanda. E’ incredibile per me pensare che una persona  ci possa far sentire a casa. Mi ritengo una persona molto semplice, per quanto possa essere complessa,  riguardo questo argomento. Infatti a  me basta solo un abbraccio o un semplice, a volte scontato, “ti voglio bene”.  Costantemente sono alla ricerca di questa frase  perché nel mondo in cui viviamo oggi c’è bisogno di amare e di essere amati , ma non sempre le persone comprendono questa mia necessità o la ritengono una cosa banale. Ritornando al concetto di farmi sentire a casa, a me appunto non servono  cose elaborate o complicate perché in fin dei conti tre parole possono valere più di altre mille sorprese o altro. Questa è l’opinione di una ragazza che dice mille ti voglio bene e ne riceve uno, ma nonostante questo ci sarà sempre qualcuno che riuscirà a farmi sentire a casa, anche con uno scontato abbraccio: sono questi piccoli GESTI a farmi sentire a CASA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.