Adotta uno scrittore

Mitiche…le donne famose del mondo: Madre Teresa di Calcutta


Nome degli autori o della classe: Fabiana Molla


Madre Teresa di Calcutta, al secolo Anjezë Gonxhe Bojaxhi, per la Chiesa cattolica Santa Teresa di Calcutta , e spesso nota semplicemente come Madre Teresa è nata a Skopije, il 26 agosto 1910 e morì a Calcutta il 5 settembre 1997, è stata una religiosa albanese naturalizzata indiana di fede cattolica, fondatrice della congregazione religiosa delle Missionarie della carità. Il suo lavoro instancabile tra le vittime della povertà di Calcutta l’ha resa una delle persone più famose al mondo e le valse numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Nobel della pace nel 1979.  All’età di otto anni rimase orfana per la morte del padre e la sua famiglia si trovò in gravi difficoltà economiche; la madre la crebbe secondo i precetti e la fede cristiana cattolica. A partire dall’età di dieci anni, partecipò per quattordici anni alle attività della parrocchia del Sacro cuore di Skopje, in particolare quelle del coro, del teatro e dell’aiuto alle persone povere. Nel gennaio 1929 raggiunse l’India dove, dopo una breve sosta a Calcutta, venne inviata nel  Darijeling, alle pendici dell’Himalaya, per completare la sua preparazione. Qui si fermò due anni, studiando le lingue inglese e bengalese e insegnando nella scuola annessa al convento. Svolse anche un’attività come aiuto-infermiera che la mise in contatto con la realtà dei malati e dei poveri. Nel 1950, Madre Teresa fondò la congregazione delle Missionarie della carità, la cui missione era quella di prendersi cura dei più poveri e di tutte quelle persone che si sentono non volute, non amate, non curate. Nel 1979 Madre Teresa ottenne il Premio Nobel della pace. Tra le motivazioni, venne indicato il suo impegno per i più poveri tra i poveri e il suo rispetto per il valore e la dignità di ogni singola persona. Madre Teresa rifiutò il convenzionale banchetto cerimoniale per i vincitori, e chiese che i 6000 dollari di fondi fossero destinati ai poveri di Calcutta, che avrebbero potuto essere sfamati.

A me è piaciuta Madre Teresa di Calcutta per il suo coraggio e per il suo altruismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *