15 ottobre 2021, Cronache, Salone del libro 2021

Lettera di un fantasma: laboratorio di scrittura creativa con Alice Keller.


Asia Santarossa, Maria Nocent, Liceo M. Grigoletti


Come stimolare l’immaginazione dei più piccini se non attraverso la scrittura di una lettera ad un coinquilino immaginario? Elvira e Concetta abitano in una casa inospitale e isolata in cima alla montagna e sono le protagoniste del libro Caro Signor F. a cura di Alice Keller. A scombussolare la pace e la tranquillità dell’abitazione sono dei rumori provenienti dalla soffitta: sono i passi del Signor F. Sarà forse un Fantasma? Questa storia ispira la fantasia dei bambini che si cimentano, in occasione della seconda giornata del Salone del Libro di Torino, nella creazione di una storia che nell’immaginario possa rispondere ad un personaggio misterioso che conosce tutti i loro segreti.

L’ingrediente principale per avvicinarsi ad una buona scrittura consiste nel mistero e fonda le sue radici nella realtà di tutti i giorni. Il Salone del libro offre numerosi laboratori dedicati alle scuole primarie che consentono ai bambini di diventare parte attiva del progetto. Seduti su comodi cuscini, i bimbi vengono coinvolti dalla personalità carismatica del relatore e intervengono, spinti dalla loro naturale curiosità, con numerose domande.

“Chi è il fantasma che dimora nelle loro case? Qual è il segreto che conosce delle loro vite?” Muniti di carta e matite, i bimbi devono rispondere a queste domande attraverso parole o disegni, sfruttando al meglio la loro inventiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *