L'Europa ancora da scrivere

L’Europa che vorremmo


III Classico Istituto Sociale


1° - Più forti e uniti

2° - Politica di immigrazione

3° - Clima

4° - Sensibilizzazione alla storia della UE

5° - Giovani

6° - Europa senza frontiere

7° - Discriminazioni

8° - Piano urbanistico

9° - Piano economico

10° - Piano vaccinale

Dieci punti fondamentali per rinnovare l’EUROPA! Il decalogo “L’Europa che vorremmo” degli alunni e delle alunne del III Classico Istituto Sociale di Torino.

24 commenti

  1. E’ ora che i giovani trovino spazio per far sentire la propria voce, perchè le politiche europee non siano solo politiche finanziarie, di spread e veti incrociati, ma siano politiche di visione e cambiamento, politiche di diritti e integrazione…per offrire un presente e un futuro a questo nostro vecchio continente. Le proposte dei ragazzi e delle ragazze sopra riportate mi sembrano vadano in questa direzione. Bravi…Daje!!!!

  2. Andrei più avanti dal considerare l’Europa come un allargamento di visione rispetto al nostro “campanile” : il nostro contesto è il nostro pianeta e quindi il nostro obiettivo è il mondo . L’evoluzione sociale , culturale , economica deve allargarsi a tutti i popoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *