L'Europa ancora da scrivere

Decalogo “L’Europa ancora da scrivere”


Nome degli autori o della classe: Classe VC


1° - Amore

Manifestiamo il desiderio di volere il bene proprio e altrui, ponendo le basi di un vivere insieme senza conflitti.

2° - Condivisione

Dividiamo con gli altri, soprattutto meno fortunati, ciò che possediamo.

3° - Inclusione

Accogliamo senza che nessuno venga escluso, anche sé è diverso di sesso, di religione, di nazionalità o di colore, perché siamo tutti diversi ma anche tutti uguali.

4°- Istruzione

Garantiamo a tutte le persone, dai più piccoli ai più grandi, un’istruzione formativa e inclusiva.

5° - Libertà

Dono prezioso da possedere che ci permette di poter decidere o esprimere senza costrizioni

6° - Parità

Diamo e riceviamo pari trattamenti e opportunità, superando ogni tipo di ostacolo.

7°- Rispetto

Riconosciamo e non offendiamo chiunque ci sta accanto. Quindi rispettiamo le scelte e le opinioni, le origini di provenienza, il colore della pelle…

8° - Sicurambiente

Operiamo, con il massimo bene, azioni di salvaguardia della salute di tutti gli esseri viventi: ricicliamo, non sprechiamo, no plastica…

Più responsabilità!

9° - Sostegno

Diamo sicurezza psicologica, validità logica, appoggio morale e materiale.

10° - Tolleranza

Dobbiamo avere la capacità di sopportare, senza essere danneggiati, pensieri o eventi spiacevoli.

Il Salone Internazionale del Libro di Torino e l’Ufficio in Italia del Parlamento europeo hanno celebrato gli 80 anni dalla prima pubblicazione del Manifesto di Ventotene con una chiamata aperta alle scuole per continuare quel progetto di manifesto.

Pertanto gli alunni della VC della scuola primaria di Via Libertà dell’Istituto Comprensivo di Brolo, su invito del Dirigente Scolastico Bruno Lorenzo Castrovinci, hanno partecipato, su piattaforma digitale SalTo+, all’ incontro con Anna Sarfatti   “Dieci proposte per te, Europa!  “ la quale ha invitato gli studenti a formulare  un decalogo  in cui dovranno immaginare, in dieci punti, il futuro dell’Europa, dieci sfide per dare un nuovo volto alla nostra casa comune.

Un percorso collettivo fino al Salone per creare un unico documento condiviso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *