18 ottobre 2021, Cronache, Salone del libro 2021, Un libro tante scuole

Emo(A)zioniamoci!


Chiara Orzelleca, Gabriele Ziino - Liceo Classico Vittorio Alfieri


Laura Scarabelli e Angela Emanuela Iemmolo, insegnanti di scuola primaria, e Piero Spotti, proprietario di una libreria situata ad Acqui Terme, sono stati ospiti nella Sala Arancio del Salone Internazionale del libro di Torino, in occasione della nascita di una nuova collana editoriale EmoAzionandoci, nata con l’intento di dare un nome alle emozioni primordiali. Le due insegnanti hanno iniziato a scrivere libretti per bambini per avvicinarli a tematiche controverse. Tigù dalle piccole ali, tratta delle diversità come punto di svolta per migliorare se stessi e il contesto sociale in cui si vive. La bolla di Alfio invece insegna a superare l’incomunicabilità dell’autismo e a costruire una relazione con una persona con handicap non solo per imparare nuove cose ma anche per acquisire nuove tecniche di comunicazione

Titì e le sue due mamme parla della famiglia arcobaleno e del modo in cui eguagliare tutti i bambini, abbattendo il concetto della famiglia tradizionale. Tutti i bambini hanno le stesse paure e gli stessi dubbi ed è fondamentale comprenderli fin dall’infanzia, per non avere grandi difficoltà sociali nell’età adulta. Un altro libro, Le ciflone, tratta del bullismo: il bullo e la vittima sono accomunati da una modalità distorta di interazione e comunicazione ed entrambi vanno educati alla comunicazione. 

Non solo libri per bambini, ma anche libri per insegnanti, che devono saper gestire con attenzione le dinamiche che si vengono a creare in una classe.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *