22 maggio 2022, Salone del Libro 2022

Amare male: aneddoti e consigli di vita


Chiara Massari, Sara Rocchietti, L.C. "V.Alfieri"


Ospite al palco live del Salone Internazionale del libro il 22 maggio, è stato lo scrittore e poeta torinese Guido Catalano, che ha presentato il suo nuovo libro Amare male, edito Rizzoli. Tramite la lettura di alcuni passi, Catalano è riuscito a raccontare con grande autoironia e senso dell’umorismo degli aneddoti della propria vita, accompagnati dalla chitarra della musicista Giua. 

“Ci siamo scontrati in mezzo alla calda estate di Luglio”, così introduce il primo di questi episodi, che tratta del primo incontro del poeta con la sua attuale fidanzata. Pur nella semplicità del racconto egli è riuscito a dimostrare una sensibilità fuori dal comune, che ha particolarmente colpito gli spettatori. Altro aneddoto recitato da Catalano è una poesia riguardante Torino, in cui l’autore vede un rifugio sicuro dalle sue preoccupazioni e che descrive non solo citando le strutture e i personaggi più influenti, ma anche i piccoli dettagli che presentano ai lettori una vera e propria fotografia della città. A conclusione del libro, è proposta una sorta di ”poesia-lista”, come l’ha definita l’autore stesso, che consiste in una serie di consigli di vita che, seppur possano sembrare banali, invitano a non dare niente per scontato e a meravigliarsi di ciò che ci circonda. 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.