Adotta uno scrittore

Storie dentro, storie fuori


Corsisti scuola carceraria Casa di Reclusione di Turi


Autrice/autore adottato

Antonella Lattanzi

Una cosa che ti ha colpito

Ci ha colpito molto la naturalezza e la spontaneità della scrittrice Antonella Lattanzi. Ci ha sorriso, ha ascoltato quello che avevamo da dire, ha letto i nostri testi e ci ha dato indicazioni su come migliorare la nostra scrittura. Ci ha mostrato come la lettura e la scrittura possano essere uno spazio di libertà. Le siamo grati perché ha avuto il coraggio di condividere le proprie emozioni con noi.

La cosa più strana che è successa

La cosa più strana è stata che tutti abbiamo scritto qualcosa. Siamo uomini adulti che vivono una realtà difficile, non è semplice alla nostra età e con il nostro vissuto mettersi in gioco, mostrare il lato umano.

Una cosa che hai scoperto

Abbiamo scoperto che se vogliamo siamo in grado di leggere, di scrivere, di fare sempre meglio. Per molti di noi è stata una prima volta. Il primo libro letto, il primo testo scritto, e tutto grazie ad Antonella.

C’è una domanda che non hai/avete fatto, ma che avresti voluto fare?

Forse cosa pensa lei, Antonella, di noi? Cosa le è rimasto di questo incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.