Scuole secondarie di secondo grado

Lidia Ravera, nata a Torino, ha raggiunto la notorietà nel 1976 con il suo romanzo d’esordio Porci con le ali, manifesto di una generazione e longseller con due milioni e mezzo di copie vendute in trent’anni (oggi disponibile nei Tascabili Bompiani e in versione graphic novel sempre presso Bompiani). Ha scritto ventinove opere di narrativa (gli ultimi due romanzi, Piangi pure e Gli scaduti, sono nel catalogo Bompiani). Ha lavorato per il cinema, il teatro e la televisione. Da Piangi pure è stato tratto lo spettacolo teatrale Nuda proprietà, per la regia di Emanuela Giordano, con Lella Costa e Paolo Calabresi.

L’amore che dura è un romanzo sulle cose non dette, su come l’amore si trasforma nel tempo e diventa non meno forte, non meno intenso: solo diverso. Emma e Carlo si sono amati a lungo, da ragazzini e da giovani, condividendo l’impegno e la visione del mondo. Poi si sono separati. Vent’anni dopo il loro addio, l’occasione di ritrovarsi è cancellata in un attimo da un incidente. Ma ci sono ancora tante cose che devono dirsi, tante cose che possono succedere. Emma ha davanti a sé una giornata speciale: niente scuola oggi, niente ragazzi difficili a cui dare una possibilità di riscatto. Andrà invece all’incontro con Carlo, il grande amore della giovinezza. Ci sarà il modo e il tempo di aggiustare ciò che si è rotto, di ricostruire, di riprendersi un po’ di quel grande amore che ha attraversato tutta la loro vita senza mai placarsi? Un romanzo teso e appassionato sulle seconde possibilità, sulla giovinezza riletta a posteriori, su chi siamo quando ci guardiamo allo specchio e facciamo i conti con quello che eravamo o sognavamo di diventare.