L'Europa ancora da scrivere

Immaginiamo, progettiamo, costruiamo l’Europa


Classe terza Scuola Primaria I. Nievo di Latisanotta


1° - Pace

Vorremmo che ci fosse pace in tutta l’Europa, anche nei posti in cui si combatte. Per raggiungere questo obiettivo occorre ascoltare le idee altrui per accordarsi; è necessario partecipare alle decisioni più importanti, aver fiducia nelle persone che abbiamo scelto per rappresentarci. 

Nel confronto è fondamentale non offendere, avere la collaborazione di tutti gli Europei, avere rispetto per tutti, avere la possibilità di stare tutti insieme. L’unità, la partecipazione e la condivisione ci rendono protagonisti dell’Europa.

2° - Diritti

Impegniamoci affinché non ci sia la povertà e affinché ogni ricco dia al povero, in modo che tutti abbiano cibo, acqua e una casa. Deve essere riconosciuto e difeso il diritto alla nutrizione per il benessere di tutti; lo stare bene deve essere diffuso; ci deve essere la tranquillità per giocare e per svolgere i compiti. Devono essere garantiti i diritti dei bambini: nessuno si deve sentire abbandonato.

Ognuno deve avere la possibilità di credere in Dio: la libertà deve essere tutelata. Devono essere riconosciuti i diritti: tutti devono rispettare tutti. Anche le persone che non sono nate in Italia, devono avere gli stessi diritti.

Impegniamoci affinché sia garantito il Benessere minimo e affinché ognuno abbia i soldi per soddisfare i bisogni necessari.

3° - Lavoro

Ogni persona deve avere un lavoro dignitoso; occorre raggiungere l’equilibrio tra le persone: né povertà, né ricchezza, che ognuno guadagni il giusto.  

E’ importante avere un buon lavoro e aiutare i più bisognosi a cercarne e trovarne uno.  

4° - Sanità

La salute, le cure e le medicine siano garantiti a tutti per avere una vita sana.

Continuare a combattere il Covid in tutti i Paesi: gli ospedali e i medici devono essere presenti e diffusi su tutto il territorio europeo.

Sostenere la ricerca scientifica per il bene dell’umanità.

5° - Scuola

In tutte le scuole devono essere ammessi i bambini di colore diverso.

Progettare e costruire belle Scuole attrezzate con tablet, computer, laboratori scientifici e palestre.

Le scuole devono essere accoglienti, spaziose e divertenti, con Biblioteche piene di libri perché è importante leggere e imparare. Gli studenti devono avere la possibilità di andare ai musei per apprendere in modo diverso. Ogni bambino e ogni bambina deve avere la tranquillità necessaria per  svolgere i compiti.

A scuola si devono insegnare l’inglese e le altre lingue europee, la matematica, l’arte, la musica, lo sport (piscine, palestre, campi da gioco all’aperto) e l’arte. Interessanti gli scambi con altre scuole.

La giusta istruzione per ogni persona.

6° - Affetti

Tutelare la Famiglia: i bambini devono stare con la mamma e il papà, le principali persone che danno il giusto sostegno per crescere.

Nessuno deve sentirsi solo: ognuno deve avere aiuto da parte degli altri. E’ importante avere accanto Amici veri.

7° - Ambiente

I mari, l’aria e la natura non devono essere inquinati.

Gli animali meritano amore.

Lottiamo per un ambiente pulito che aiuti a crescere i bambini in serenità. Facciamo molta attenzione a non buttare i rifiuti per terra; riduciamo l’uso della plastica. E’ necessario un impegno condiviso per rispettare l’ambiente e l’uomo.

Proponiamo la costruzione di piste ciclabili e parchi alberati, la tutela dell’aria pulita, dove gli animali e le piante possano vivere con gli uomini, di strade, di case e di edifici pubblici nuovi ed ecologici.

Il pianeta è il futuro dei piccoli Europei perciò trattiamolo bene: rispettiamolo!

8° - Tutelare il patrimonio artistico e paesaggistico

Fondamentale riflettere sulla propria cultura per migliorare se stessi e la qualità dell’ambiente in cui viviamo. Questo deve essere uno stimolo fortissimo.

9° - Giustizia

Lotta alla delinquenza, alle mafie e al bullismo.

Crescita e ricerca della Legalità, al fine di avere persone educate a vivere nel rispetto e nel rifiuto della violenza, nell’idea di riconoscersi in un’identità comune.

10° - Europa

Conoscere l’Europa, l’Unione Europea e tutte le sue Istituzioni. 

Far partecipare i bambini e le bambine alla costruzione della storia dell’Unione Europea, in modo da avere più ascolto nel mondo.

Rispettare l’Europa. 

 

Celebriamo gli ottant’anni della prima pubblicazione del Manifesto di Ventotene proponendo la nostra idea progetto di manifesto.

Questa iniziativa ha permesso a noi piccoli cittadini di partecipare attivamente allo sviluppo ed alla elaborazione del decalogo.

La scelta e la condivisione dei dieci punti è stato un esercizio di democrazia.