Tag "Stefano Raimondi"

…continua

C’era chi salvava le parole scavando con le mani; chi guardando in alto verso il sole; c’era chi cercava tra le rovine e chi trovava pepite tra le macerie ammonticchiate da qualche parte vicino; c’era chi sapeva gustarsi le rive aperte degli scavi e chi si gettava tra i solchi a mani nude per recuperare qualche parola nascosta, impastata, corrosa lasciata lì da chissà quanto tempo. Tutti scendevano, si gettavano,

La poesia o un merlo?

Ero lì sul treno. Da Porta Garibaldi andava in Piemonte.Una macchina mi attendeva fuori dalla stazione di Vercelli e la giornata sarebbe proseguita tra le risaie e Trino, il paesino che mi aveva adottato. L’istituto alberghiero Galileo Ferraris mi avrebbe fatto posto, mi avrebbe lasciato stare tra loro: tra i loro percorsi didattici; tra i loro laboratori, le loro tavole imbandite e le loro idee culinarie. Tutto è incominciato quando

Stefano Raimondi

Stefano Raimondi (Milano, 1964) poeta e critico letterario, laureato in Filosofia (Università degli Studi di Milano). Sue poesie sono apparse nell’Almanacco dello Specchio (2006) e su Nuovi Argomenti (2000; 2004). Ha pubblicato Invernale (1999); Una lettura d’anni, in Poesia Contemporanea. Settimo quaderno italiano (2001); La città dell’orto (2002); Il mare dietro l’autostrada (2005); Interni con finestre (2009). È inoltre autore di saggi come: La ‘Frontiera’ di Vittorio Sereni. Una vicenda