Tag "SalTo16"

Sull’arca di Noè si parla inglese?

Come spesso capita, un incontro da cui non sapevamo cosa aspettarci si è rivelato in realtà estremamente interessante e coinvolgente: questa mattina, presso la Sala Madrid, Nicola Gardini ha presentato il suo nuovo saggio Tradurre è un bacio. Gardini, oltre ad essere saggista, è anche poeta, romanziere, traduttore, pittore e professore di letteratura italiana e comparata all’University of Oxford. Un uomo dai mille mestieri che ha spiegato, insieme alla traduttrice

La fotografia è arte? No, è vita!

L’incontro con Oliviero Toscani, fotoreporter e fotografo di fama internazionale conosciuto per le sue campagne provocatorie, ha avuto luogo il 12 maggio alle ore 18 nella Sala Rossa del Salone. Durante l’incontro è stato presentato il suo libro “Più di 50 anni di magnifici fallimenti”. In esso ha voluto ripercorrere i suoi anni di carriera fotografica rispolverando i suoi lavori più scandalosi, nonostante lui ritenga che “un archivio fotografico significhi

Quando la Memoria esce da una bottiglia – la testimonianza di Liliana Segre

<<“E nei loro occhi ho visto tutto lo stupore per il male altrui” così scriveva Primo Levi in quella prima dolorosa pagina de “La Tregua” per descrivere lo sguardo dei soldati russi alla vista del campo abbandonato di Auschwitz; e così mi sono sentita anch’io, quando, deportata a tredici anni, non riuscivo a capacitarmi di tanta crudeltà.>> Liliana Segre è una delle ultime italiane sopravvissute all’olocausto, che dopo quarantacinque anni

Un equilibrio tra due opposti

Il simbolo del Salone del Libro di Torino 2016 è il Terzo Paradiso, opera ideata dall’artista Michelangelo Pistoletto. La composizione è situata al centro del Bookstock Village ed è formata da 10000 libri salvati dal macero dalla cooperativa sociale Arcobaleno, che crede nell’importanza culturale dei libri e li ritiene un’eredità da conservare e non dimenticare. Durante l’incontro delle 14.30 nella Sala Azzurra è stato discusso il significato del Terzo Paradiso

Il cibo è donna

Letteratura, immigrazione, alimentazione, ambiente, donne. Queste cinque parole, a primo impatto tra loro sconnesse, sono l’argomento del progetto “Transnational Appetites: Migrant Women’s Art and Writing on Food and the Environment” dell’Università di Torino, organizzato dal Concorso letterario nazionale Lingua Madre. Una presentazione del progetto e riflessioni sul tema sono state l’argomento principale dell’incontro svoltosi oggi pomeriggio presso l’Arena Piemonte, con la partecipazione di tre ospiti e dell’ideatrice del Concorso Daniela Finocchi.

Il corpo come forma di resistenza

Oggi giovedì 12 maggio 2016 si è tenuto, nello Spazio Internazionale Babel del Salone, un incontro relativo alle conclusioni del convegno “Mukhtafun/Desaparecidos: Una vecchia storia in un contesto nuovo” tenutosi ieri. Il dibattito è stato coordinato da Rosita Di Peri (Università di Torino) e sono intervenuti Stefano Allievi, sociologo delle religioni a Padova, Sharif Abdul Quddus e Andrea Teti dall’università di Aberdeen. Nella prima parte dell’incontro è stato trattato il

Editori indipendenti crescono

All’evento che si è svolto stamattina presso la Sala Professionale hanno partecipato i rappresentanti di tre piccole e medie case editrici italiane (Raffaello Cortina Editore, Vita e Pensiero e Maggioli) che operano con metodi differenti tra loro, alcuni più classici e ancora legati al commercio diretto e altri più digitali, che si basano invece sull’e-commerce. Raffaello Cortina Editore tra le tre è quella ancora più tradizionale. La casa, attiva dal

Il libro: una risorsa per il futuro

Fino a ieri pomeriggio, agli occhi di chi come noi ha avuto la possibilità di entrare nei padiglioni ancora in allestimento, tutto sembrava spoglio. A partire da questa mattina, invece, la curiosità dei partecipanti e il potere dei libri hanno dato vita a uno dei più attesi eventi culturali: Il Salone Internazionale del Libro di Torino. Passeggiando tra i vari stand si comprende la varietà della cultura, ovvero quanti ambiti