Tag "Salone del Libro 2018"

Le perle del BookBlog al Salone del Libro 2018

Ora che anche la maturità è finita e che i nostri ragazzi sono stati bravissimi è proprio giunto il tempo di lasciarli andare in vacanza, augurando a questi splendidi ragazzi e ragazze un’estate strepitosa, ovviamente ricchissima di letture.Sperando di ritrovarli presto, perchè poi è un attimo che ci mancano, e ovviamente ci auguriamo di ritrovarli ancora più lettori e ancora più grafomani e ancora più bravi nei loro montaggi video. Come

Bilancio di un’esperienza indimenticabile

Le cinque Reporter Grigoletti al BookBlog del Salone del Libro di Torino 2018 ci hanno mandato questo bellissimo resoconto che volentieri pubblichiamo. Grazie a tutte loro e alla splendida professoressa Antonella Dal Corso che per la seconda volta è stata con noi come insegnante referente del progetto della scuola. Commossi, inutile dirlo 😉  Grazie da tutta La redazione del Bookblog Cinque alunne del nostro liceo, Carolina Fanzago, Vesna Frangipane, Futura

Adotta uno scrittore: un progetto per aprire se stessi.

Adotta uno scrittore é un progetto, ormai alla sedicesima edizione, che consiste nel far “adottare” a studenti di scuole primarie e secondarie degli scrittori per un totale di tre mattinate. L’incontro finale di questa esperienza é stato per i  ragazzi delle scuole medie ed elementari oggi 14 maggio 2018 nello Spazio Book del Salone del Libro. L’incontro é stato aperto da Pierdomenico Baccalario che ha presentato alcuni degli scrittori adottati quest’anno.

Il cinema dopo il ’68

Bernardo Bertolucci e Luca Guadagnino, due grandi registi che stanno facendo e hanno fatto la storia del cinema, ci spiegano l’evoluzione della settima arte dopo i moti rivoluzionari del ’68. Lo spirito riformista in Bertolucci si può notare già dal film “Partners” del 1968 che ha girato con passione e impegno. E viene rievocato con nostalgia anche in “The dreamers” del 2003 e nei “Remake” (chiamati così dallo stesso Bertolucci)

Storie di perdono con Eric-Emmanuel Schmitt

La vendetta del perdono, questo é il titolo del nuovo libro di Eric-Emmanuel Schmitt. Il libro é stato presentato dallo scrittore e drammaturgo nella Sala Azzurra oggi domenica 13 maggio, con l’intervento di Alberto Bracci Testasecca. Il romanzo é strutturato in quattro storie poiché lo scrittore ritiene sia meglio scrivere una raccolta di novelle in modo tale da mettere in luce uno stesso tema da angolazioni diverse. Tre storie raccontano del

Redenzione: il nuovo romanzo di Paco Ignacio Taibo II

La Sala Azzurra oggi ha ospitato lo scrittore, giornalista, saggista ed attivista Paco Ignacio Taibo II, considerato uno dei più importanti scrittori messicani. Viste le notevoli difficoltà incontrate sotto il regime franchista, la famiglia Taibo decise di lasciare la Spagna e di trasferirsi in Messico, dove ora risiede dal 1958. Paco Taibo é stato invitato al Salone per presentare il suo nuovo romanzo Redenzione, pubblicato in anteprima planetaria in italiano,

Il bisogno di interrogare il passato

Oggi nella Sala Rossa alle ore 11:30, sono intervenuti Giovanni Brizzi, Luciano Canfora, filologo classico, storico e saggista italiano, Ivano Dionigi ed Elena Stancanelli per parlare in primo luogo del passato e di come in esso si possano trovare risposte per il presente e forse anche per il futuro. L’incontro é stato presentato come un “dibattito a sfondo classico” dove tutti i relatori, coordinati da Elena Stancanelli, hanno espresso la propria

L’importanza del diritto e della filosofia

Oggi all’Arena Bookstock del Lingotto si é tenuto un incontro con il magistrato, scrittore e sceneggiatore Giancarlo De Cataldo, e con il filosofo Giulio Giorello, i quali hanno discusso del rapporto tra diritto e filosofia, e della loro importanza. De Cataldo ha iniziato il discorso evidenziando il paradosso del diritto: un’attivitá positiva per la stabilitá sociale, ma anche ambigua nelle espressioni di ”veritá” e di ”giustizia”, non facilmente definibili. Ha

Sacrificio: una perversione umana

Massimo Recalcati, noto psicanalista e scrittore, è stato ospite oggi al Salone del Libro per fare riflettere il pubblico sul tema del sacrificio. Ha cominciato distinguendo la dimensione simbolica del sacrificio dalla sua perversione. Ha scelto come esempio del primo caso i momenti iniziali della vita di un neonato: il taglio del cordone ombelicale e la separazione dal seno della madre, momenti semplici che portano alla crescita. Per il secondo

Un incontro con Giuseppe Culicchia

Oggi con la classe III B della Scuola Media Ilaria Alpi dell`istituto Melissa Bassi di Roma siamo in visita al Salone del Libro di Torino, e tra varie iniziative abbiamo scelto di ascoltare e intervistare lo scrittore Giuseppe Culicchia, che da qualche tempo fa parte anche dell`organizzazione di questo grande evento. Durante l’incontro gli abbiamo rivolto alcune domande proprio riguardo questo suo ruolo, in particolare chiedendo da dove sia nata