Tag "Ernesto Ferrero"

Wislawa Szymborska: la poetessa del quotidiano

Il caso, la semplicitá e lo stupore la fanno da padroni tra le 12 e le 13 di oggi, giovedí 10 maggio, quando Ernesto Ferrero, con la sua voce e i suoi commenti sottili, a volte ironici, per un’ora fa riviveere, in tutta la sua eccezionalià, Wislawa Szymborska. La lettura si é tenuta nella sala Filadelfia del salone del libro di Torino dopo una breve ma incisiva introduzione del vincitore del Premio

Primo Levi: trent’anni dopo

Torino, 20 maggio 2017 Settant’anni dopo la pubblicazione di Se questo è un uomo la voce di Levi è ancora incisa nelle menti di un pubblico che, conquistato individualmente, si presenta in una molteplicità di volti ed età. L’autore, infatti, riflette su temi che ritornano anche oggi, quali il senso di umanità e il conseguente egoismo che la pervade da sempre: un aneddoto richiamato da Anna Bravo, insegnante e scrittrice,

Intervista a Ernesto Ferrero dei ragazzi di UndeRadio

I ragazzi di UndeRadio hanno intervistato Ernesto Ferrero, direttore e organizzatore di molte delle edizioni passate del Salone del Libro. Tra le domande che gli hanno posto c’è: “Come è stato organizzare più e più edizioni del Salone del Libro che fossero adatte a tutte le fasce d’età?” e “In quale modo i bambini e i ragazzi possono appassionarsi alla lettura?”. Per sentire il resto dell’intervista, ascoltate il file audio!

Liberi… ma non troppo

In occasione dell’incontro con Björn Larsson, Marco Aime ed Ernesto Ferrero, libertà è stata la parola chiave dell’ultima conversazione con l’autore, coronando una settimana densa di eventi, riflessioni e dialoghi che hanno permesso ad un pubblico curioso e selezionato di scoprire piccoli mondi ancora sconosciuti, in termini di realtà geografica e dell’umano sentire. Molteplici sono i concetti che ruotano attorno a questo tema, quali amore, identità, letteratura, scienza e libero

Claudio Magris apre la stagione del Salone Off 365

Finalmente ci rincontriamo. Sono passati due anni, ma io non ho dimenticato. Maturità 2013. Prima prova. Vi dice niente? Quanto piacere e qual bel senso di rivincita ho provato nel sapere che avrei di nuovo scritto di Claudio Magris, un autore che, ammetto, ai tempi mi spiazzò completamente. Quel mattino lessi la prima traccia, fissai il figlio un paio di minuti, mi resi conto di aver messo la gonna sopra

Ranocchi sulla luna e altri animali

Il programma del Salone Off 365 conclude la programmazione inverno primavera 2015 stasera alla scuola Holden con un grande ospite, Irvine Welsh. Pubblichiamo oggi il resoconto di quello che è stato il primo incontro del 2015 della rassegno dell’Off 365, la presentazione del libro di Primo Levi “Ranocchi sulla Luna” a cura del nostro direttore, Ernesto Ferrero. Ringraziamo gli studenti del Liceo Cavour che ci hanno raccontato quest’anno tutti gli

I “Ranocchi sulla luna”: un salto al Cattaneo

Salone Off 365 presenta gli animali di Primo Levi: il racconto di Ernesto Ferrero È un Primo Levi diverso, inedito, quello che gli studenti del Liceo Scientifico Carlo Cattaneo hanno potuto incontrare, attraverso gli occhi e la penna di Ernesto Ferrero, giovedì 19 Febbraio alle ore 11 nell’auditorium della sede centrale. Grazie all’iniziativa di Salone Off 365, che si propone di promuovere la cultura e la lettura attraverso un calendario di

Pane Quotidiano approda al Salone con Ferrero e Gramellini

8 maggio 2014 – Primo giorno di salone, spaesati e ansiosi veniamo catapultati nella nostra prima missione: la partecipazione a Pane Quotidiano, programma televisivo condotto da Concita De Gregorio. Fanno sedere il nostro gruppo di lavoro, due ragazze del liceo Ariosto di Ferrara e due ragazzi dell’Alfieri di Torino, in prima fila, sotto i riflettori. Appena il tempo di scambiare due parole con la conduttrice che i microfoni si accendono e

Tra intento finanziario e civico

E’ stato Ernesto Ferrero, direttore del Salone del Libro di Torino, a dare inizio al dibattito tra Camillo Venesio, direttore di Banca Piemonte, Federico Rampini e Luca Ciarrocca, scrittori, e Francesco Maraconda, mediatore della discussione. Oggetto della conferenza non è stato solo il contenuto dei libri scritti dai due autori presenti, “Banchieri. Storie dal nuovo banditismo globale” e “I padroni del mondo”, ma anche una riflessione generale sulla malafinanza e