Tag "alternanza scuola lavoro"

Giornadenti: giornalisti studenti

Uno dei maggiori mezzi di trasmissione delle informazioni è il giornale, e dietro a un giornale c’è sempre una redazione di giornalisti. Grazie all’alternanza scuola-lavoro, abbiamo avuto la possibilità di provare sulla nostra pelle l’esperienza di questa professione, contribuendo attivamente alla realizzazione del quotidiano “Corriere Romagna”, per quanto riguarda la sezione di Rimini. Lo stage si è tenuto dal 22 gennaio al 3 febbraio per un totale di 66 ore,

Una vita da bibliotecarie

Nelle settimane dal 22 gennaio al 3 febbraio abbiamo svolto lo stage di ASL presso la struttura della Biblioteca Gambalunga di Rimini; abbiamo scelto questo spazio per la nostra esperienza perchè ci incuriosiva il magico mondo della biblioteca, dato che non eravamo molto esperte sul tema. Ci chiamiamo Martina e Ilenia, ma per la nostra tutor eravamo Marty e Illy, mentre per tutti gli altri eravamo “le ragazze del classico”;

SE TELEFONANDO

Mercoledì 24 gennaio, 2018 Giornata di consegne in redazione. Alle 8.30 in punto ci fiondiamo in magazzino a impacchettare, attaccare etichette, smontare e imballare bancali. Tornate poi al caldo del primo piano dopo qusai due ore al gelo del magazzino, veniamo ricompensate con qualcosa di caldo da bere in attesa della pausa pranzo. Dopo un pranzo in città un po’ pesantuccio, voliamo al telefono per concludere le interviste alle scuole

PAROLA D’ORDINE: LAVORO DI SQUADRA

Venerdì 1 febbraio, 2018 Penultimo giorno! Il lavoro in sospeso va concluso, le interviste da fare e trascrivere, gli articoli vanno poi spediti a chi li impagina, poi stampati, corretti… Ci facciamo forza, queste sono le ultime fatiche! Due articoli conclusi a quattro mani e un telefono, lavoro di squadra è la parola d’ordine dall’inizio alla fine!   Elisa Amenta/ Marta Mulazzani/ Jasleen Singh Liceo Classico Giulio Cesare, Rimini, Classe

ASL mission: Day Two

08.40 Ok, hanno capito la lezione. Prima di iniziare abbondante colazione. “Grazie Ila per avermi portato del cibo con amore” Poi rotolano verso FaraEditore. 08.50 Come ieri, sono le prime ad arrivare. L’ufficio sembra abbandonato ma almeno il riscaldamento è già partito. 09.00 Il lavoro di oggi è diverso (Yeah): le Nostre ricevono l’indirizzo e-mail di due poetesse di cui hanno letto alcuni testi (ben quattro, ieri). Devono contattarle e

Una scuola che fa slam

  Sapete come si fa un poetry slam? cos’è una gara di poesia performativa?gli studenti del Liceo Giulio Cesare, venerdì sera, in un caffè letterario di Rimini, ci hanno provato. E’ stato l’evento finale della nostra esperienza del “lavorare con i libri”, cioè con le parole e cioè con la comunicazione. Durante uno Slam si leggono alcuni testi originali, massimo 3 minuti, è importante come “arriverai” al pubblico, rigorosamente di non esperti;

Il programma del corso lavorare con i libri

Giovedì 30 novembre ore 15.15 Scrivere: come nasce l’ispirazione? Come si traduce l’ispirazione in un testo scritto? Quali sono le differenze tra racconto, romanzo, sceneggiatura, soggetto, saggio?  Qual è la vita di uno scrittore? Si può ancora vivere di scrittura? Intervengono:  Lorenzo Gallo e Lucia Gaiotto (Scuola Holden) A cura di scuola Holden Giovedì 14 dicembre ore 15.15 A cosa servono e biblioteche e cosa fa il bibliotecario ? Catalogare,

Il progetto formativo per l’alternanza scuola lavoro

Lavorare con i libri è un progetto formativo per l’alternanza scuola lavoro 2017/2018 a cura del Salone Internazionale del Libro con Torino Rete Libri e le scuole convenzionate con il progetto BookBlog. Obbiettivo del progetto è offrire agli studenti che da alcuni anni prestano servizio al Salone Internazionale del Libro, prima come volontari e poi nell’ambito di un progetto di Alternanza scuola lavoro, un’esperienza formativa e lavorativa che li accompagni

Il progetto formativo

Lavorare con i libri è un progetto formativo per l’alternanza scuola lavoro 2017/2018 a cura del Salone Internazionale del Libro con Torino Rete Libri e le scuole convenzionate con il progetto BookBlog. Obbiettivo del progetto è offrire agli studenti che da alcuni anni prestano servizio al Salone Internazionale del Libro, prima come volontari e poi nell’ambito di un progetto di Alternanza scuola lavoro, un’esperienza formativa e lavorativa che li accompagni