Adotta_uno_scrittore

Gli autori adottati per il 2017

Adotta uno scrittore, l’iniziativa del Salone Internazionale del Libro che, grazie al sostegno dell’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte, porta da quindici anni gli scrittori contemporanei tra i ragazzi degli Istituti secondari del Piemonte, in accordo con l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte – Direzione Generale Regionale.

Adotta uno scrittore è riconosciuto come uno dei più originali ed efficaci progetti di promozione della lettura e della scrittura fra i giovani: in 15 anni 314 le adozioni, che hanno coinvolto 9.750 ragazzi, 4 case di reclusione, 1 ospedale e ha permesso a 128.000 studenti studenti di entrare gratuitamente al Salone Internazionale del Libro grazie al sostegno dell’Associazione delle Fondazioni di origine Bancaria del Piemonte.

Per quest’anno Adotta uno scrittore si apre per la prima volta alle scuole elementari e torna anche nelle scuole medie del Piemonte: sei scrittori, autori di letteratura per bambini e ragazzi, saranno adottati da altrettante classi del Piemonte (tre per le elementari e tre per le medie).

Per le elementari: Mara Dompè, Pino Pace e Sara Marconi.

Per le medie: Anna Lavatelli, Sabrina Rondinelli e Marco Tomatis.

Oltre a loro, i ventuno autori per le classi delle scuole superiori: Roberto Alajmo, Silvia Ballestra, Giacomo Bevilacqua, Giulia Blasi, Luigi Bolognini, Lorena Canottiere, Ugo Cornia, Domenico Dara, Gabriele Di Fronzo, Pietro Grossi, Shady Hamadi, Alessandro Leogrande, Loredana Lipperini, Giordano Meacci, Eric Minetto, Demetrio Paolin, Valeria Parrella, Giuliano Pesce, Romana Petri, Marco Rossari ed Elena Stancanelli.

Tutti i profili degli autori 2017 sono consultabili in questa pagina

Quindici anni di successi e grandi autori

Gli autori “adottati” nelle passate edizioni di Adotta uno scrittore (dal 2003 al 2016) sono: Carmine Abate, Francesco Abate, Ubah Cristina Ali Farah, Emiliano Amato, Ester Armanino, Bruno ArpaiaPierdomenico Baccalario, Andrea Bajani,  Silvia Ballestra, Marco Ballestracci,  Marco Balzano, Alessandro Barbero, Iacopo Barison, Mario Baudino, Stefania Bertola, Luca Bianchini, Gianni Biondillo, Sandro Bonvissuto,Pietrangelo Buttafuoco, Mario Calabresi, Giorgio Calcagno, Andrea Canobbio, Emmanuela Carbé, Elisa Casseri, Giuseppe Catozzella, Cristiano Cavina, Paolo Cognetti, Giorgio Conte, Mauro Covacich, Maurizio Crosetti, Giuseppe Culicchia, Carlo D’Amicis, Milo De Angelis, Alessandro Defilippi, Silvana De Mari, Giovanni Del Ponte, Mario Desiati, Giovanni GrecoBarbara Di Gregorio, Paolo Di Paolo, Davide Dileo (detto Boosta),  Paolo Di StefanoValentina D’Urbano, Davide Enia, Fulvio Ervas,  Tito Faraci, Claudio Fava, Gian Luca Favetto,  Antonio Ferrara, Davide Ferrario, Gianni Farinetti,  Marcello Fois, Giorgio Fontana, Gessica Franco Carlevero, Daniele Gaglianone, Sofia Gallo, Randa Ghazi, Bruno Gambarotta, Chiara Gamberale, Luigi Garlando, Riccardo Gazzaniga, Fabio Geda, Paolo Giordano, Martino Gozzi, Carlo Grande,  Gabriella Kuruvilla, Elda Lanza, Vivian Lamarque, Charles Lambert,Vincenzo Latronico, Amara Lakhous, Davide Longo, Marco Malvaldi, Matteo Marchesini, Giusi Marchetta, Alessandro Mari, Michela Marzano, Pino Masciari, Armando Massarenti, Paola Mastrocola, Davide Mattiello,  Francesca Melandri, Giovanni Montanaro, Alessandra Montrucchio, Michela Murgia, Giuseppe Naretto, Margherita Oggero, Piergiorgio Odifreddi, Enrico Pandiani, Giacomo Papi, Anna Parola, Laura Pariani e Nicola Fantini, Giancarlo Pastore, Della Passarelli, Marta Pastorino, Marco Peano, Alessandro Perissinotto, Gianluca Pessotto, Assia Petricelli e Sergio RiccardiEmiliano Poddi, Domenico QuiricoChristian Raimo, Gaia Rayneri, Luca Rastello, Roberto Recchioni, Simone Regazzoni, Enrico Remmert, Gianluigi Ricuperati, Raffaele Riba, Raffaella Romagnolo, Farian Sabahi, Luca Scarlini, Igiaba, Scego, Antonio Scurati, Elisabetta Severina, Walter Siti, Flavio Soriga, Paola Soriga, Domenico Starnone, Fabio Stassi, Salvatore Striano, Andrea Tarabbia, Younis Tawfik, Silvia Tesio, Davide Toffolo,  Marco Tomatis,  Mariagiorgia Ulbar, Andrea Valente,  Stefano Valenti, Chiara Valerio, Patrizia Varetto, Elena Varvello, Sebastiano Vassalli, Giorgio Vasta, Mariapia Veladiano, Pierpaolo Vettori, Virginia Virilli, Giancarlo Visitilli, Andrea Vitali, Dario Voltolini, Hamid Ziarati

Adotta uno scrittore multicanale

Adotta uno scrittore è un progetto fatto di parole che attraversano differenti media per cogliere le sfumature della contemporaneità e raccontarle: e così anche dall’esperienza di quest’anno nascerà un video racconto ideato e coordinato da Fabio Ferrero. I Social network (Facebook e Twitter) e il Bookblog nella sezione dedicata di questo blog seguiranno in diretta gli incontri, offrendo informazioni sugli autori e sulle scuole, raccogliendo e diffondendo i testi realizzati dagli scrittori stessi e dagli studenti.

10.000 ingressi gratuiti al Salone Internazionale del Libro

Anche quest’anno l’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte mette a disposizione dei ragazzi degli Istituti secondari di primo e secondo grado del Piemonte 10.000 ingressi gratuiti che consentiranno loro di intervenire alla XXX  edizione del Salone Internazionale del Libro, in programma al Lingotto Fiere di Torino dal 18 al 22 maggio 2017. Ogni classe, facendo richiesta, ha diritto al 50% dei biglietti necessari alla classe per la visita. Per richiedere i biglietti gratuiti è necessario prenotare la visita online sul sito del Salone del Libro.

Tutte le classi selezionate per partecipare ad Adotta uno scrittore avranno diritto all’ingresso totalmente gratuito per il giorno di lunedì 22 maggio per partecipare all’evento finale del progetto.

Per candidarsi

Per candidare la propria classe a partecipare ad Adotta uno scrittore, basta scrivere una mail all’indirizzo ufficio.scuola@salonelibro.it indicando il nominativo e i contatti dell’insegnante referente, il numero degli studenti della classe coinvolta (massimo 35 alunni) e l’indirizzo della scuola.

Info:

011 518 4268 int.901

ufficio.scuola@salonelibro.it

La responsabile del progetto è Maria Giulia Brizio, Ufficio Scuola del Salone Internazionale del Libro di Torino. Il progetto è coordinato da Augusta Giovannoli.

Le adozioni del 2017