Mi vivi dentro è la storia dell’infinita storia d’amore tra Alessandro Milan, autore del libro, e Francesca, sua moglie, morta nel 2016 per un tumore al seno. A intervistare lo scrittore e giornalista di radio 24, è Selvaggia Lucarelli, attualmente giudice di Ballando con le Stelle.
Io non sono la mia malattia: questa una delle frasi ripetute più volte dalla giovane Francesca, soprannominata Wondy, Wonder Woman. Milan ha ripercorso i momenti più significativi della loro storia d’amore, ricordando anche i particolari più intimi della quotidianità familiare tra cui il giorno in cui la moglie mostrò le cicatrici del seno alla figlia Angelica. Nel libro si parla spesso di viaggi, come  quello in Giamaica sulle orme di Bob Marley o quello alle Seychelles, con Francesca, fino al viaggio dopo la scomparsa di questa, insieme ai figli. Selvaggia sottolinea quanto sia cambiato il modo di affrontare i tumori al giorno d’oggi nello spettacolo, citando Carolyn Smith e Nadia Toffa alle quali la malattia non ha portato via la dignità. Questo romanzo è un inno alla resilienza, una storia d’amore e di attaccamento alla vita, grazie al quale Milan tenta di riemergere, cambiato, però, per sempre.

Jasleen Singh

Aurora Zamagni