Lavoro prodotto dai due gruppi classe – sezione 1 e 2 dell’Istituto Penale per i Minorenni “Ferranti Aporti” di Torino – tratto dalla lettura di “Per questo mi chiamo Giovanni” di Garlando

Falcone è stato un uomo coraggioso, ha lasciato a tutti un ricordo doloroso e forte della sua lotta per liberare la Sicilia dalla mafia.

Sadek 

Falcone è stato un uomo giusto che ha fatto la cosa giusta, si è fatto ammazzare ma non si è arreso.

Un uomo così merita rispetto.

Per me che sono un ragazzo che in questo momento si trova in carcere, la sua storia mi dice che non bisogna avere paura di nessuno, soprattutto dei prepotenti.

Anch’io mi farei ammazzare per una cosa giusta, come difendere il mio Paese.

Pasquale

Per me Falcone è stato un uomo molto coraggioso e forte che ha dato la vita per il suo Paese.

Cristian 

Falcone è stato coraggioso ma non doveva farsi uccidere.

Lui sapeva a cosa andava incontro e a un certo punto avrebbe dovuto fermarsi. Sapeva che pur catturando tanti mafiosi questi si rigenerano sempre e prima o poi lo avrebbero ammazzato.

Robert

Sapevi che sarebbe arrivato quel giorno e con te tanti uomini coraggiosi . quel giorno sarà per la mafia l’inizio della fine.

MASSIMO DA MILANO

Tu vivi ancora nei cuori della gente che con te ha ritrovato la speranza e la speranza continuerà a combattere la mafia.

MASSIMO DA MILANO – FERRANTE APORTI DI TORINO 20.03.2012 

Sei una persona molto coraggiosa, hai dato la tua vita per altre vite, ma chissà se qualcuno avrebbe dato la sua per te.

LUCA – FERRANTE APORTI 2012 

La mafia uccide le persone, ma non le idee.

GABRIEL 

Sei morto ingiustamente stavi facendo il tuo lavoro io che sono imputato anche se condannato non mi vendicherei del giudice.

(ragazzo cinese al Ferrante Aporti)

Mi dispiace per quelli che sono morti uccisi dalla mafia.

CRISTIAN – TORINO 18.04.2012

 

Tu sei stato un uomo che sempre avuto la “pazzia” di distruggere la mafia.

DANIEL – FERRANTE APORTI – TORINO 2012

Tu hai avuto il coraggio di fare ciò che io non avrei fatto.

Un ragazzo del Ferrante Aporti