DIVEST!: disinvestire. E’ questo il grido di battaglia dell’autore del Nuovo cielo sopra Berlino, l’economista Mathias von Gemmingen convertitosi all’impegno ambientalista, in seguito allo sconforto dato dall’apprensione delle statistiche riguardo il cambiamento climatico. In questo libro Mathias narra il suo avvicinamento alle tematiche ambientali, prima da solitario, poi aggregandosi ad un gruppo attivo chiamato Fossil Free. Attraverso l’attivismo l’autore e i suoi compagni hanno ritrovato la speranza in un mondo ecosostenibile.

Sono riusciti a sensibilizzare l’opinione pubblica, prima berlinese e poi tedesca, organizzando flash mob nel centro della capitale teutonica per chiedere l’annullamento di alcuni investimenti in giacimenti d’idrocarburi. Fossil Free, infatti, supportato da numerosissimi studi scientifici, porta i riflettori sull’eccessiva quantità di CO2 causata dallo smodato uso di combustili fossili. In poco tempo ha guadagnato le luci della ribalta e ha messo in allerta gli investitori dell’alto tasso di rischio che deriva da speculazioni finanziarie in questo campo. Le loro campagne hanno avuto successo: il parlamento tedesco, con 149 voti favorevoli su 150 totali, ha ritirato ottocento milioni di euro di finanziamenti alle compagnie petrolifere.

Von Gemmingen ha quindi esortato i presenti ad unirsi a questa lotta, perchè non si lascino sopraffare dagli eventi e da un errato senso di ineluttabilità. Ha poi pronunciato un ultima condanna: “Se è sbagliato distruggere il clima, è altrettanto sbagliato lucrare sulla distruzione”. Reagite! Cambiare la rotta è possibile.

Francesco Casari e Khalil Zantou, liceo Ariosto.