Festival ed eventi primavera 2018

“Io non sono quella che tu vuoi che io sia. Io non sono perfetta”

Il Liceo Ariosto di Ferrara, che collabora con noi da anni per il Salone del Libro e per il Festival di Internazionale a Ferrara, quest’anno ha deciso di farci un grosso regalo e di affidare a noi il resoconto degli incontri letterari che la scuola da anni organizza all’interno del progetto di promozione della lettura Galeotto fu il libro. Inaugura la serie il racconto dell’incontro con Michela Marzano, scritto di

Gnu Quartet in concerto chiude Dedica Festival 2018

Dal rock ai cantautori italiani, dal pop internazionale alla musica anni ’80, passando per alcuni brani originali. Questo è stato il viaggio intrapreso la sera di sabato 17 marzo, all’ex Convento di San Francesco di Pordenone, dallo Gnu Quartet composto da Raffaele Rebaudengo (viola) Francesca Rapetti (flauto), Roberto Izzo (violino) e Stefano Cabrera (violoncello e arrangiamenti). Come da tradizione, Dedica Festival si è concluso con un concerto. La musica ha

Afghanistan: Paese prigioniero della storia e della geografia

In guerra da quarant’anni, l’Afghanistan è un Paese che è visto come oggetto di desiderio dalle potenze mondiali. Ha infatti una posizione strategica, perché divide gli stati dell’ex Unione Sovietica dall’Oceano Indiano, ed è insieme al Pakistan, una frontiera naturale tra Iran e India. La sua situazione geopolitica e quella geomorfologica sono state presentate la sera del 16 Marzo presso l’ex Convento di S.Francesco a Pordenone nell’ambito di Dedica Festival,

Atiq Rahimi congeda Dedica Festival, e lo fa in grande stile

La sera del 15 Marzo, Atiq Rahimi è stato impegnato nel suo ultimo appuntamento nell’ambito di Dedica Festival, all’ex Convento di S. Francesco, a Pordenone. L’autore afghano ha messo in scena alcuni testi tratti dalla sua ultima pubblicazione Grammatica di un Esilio, in collaborazione con sua figlia Alice, e il pianista Giorgio Pacorig. Il titolo della rappresentazione, Dodici movimenti per in-completare, deriva dai dodici movimenti che Rahimi ha tracciato con

Gli articoli sulle anticipazioni dei blogger Liceo Alfieri di Torino sul Salone 2018

Abbiamo pensato di raccogliere per voi, in un solo post per agevolare la lettura, gli articoli scritti dagli studenti della classe del Liceo Alfieri di Torino che sarà protagonista del Salone 2018. Si stanno facendo le ossa qui ancora prima della formazione specifica sul progetto. Buona lettura!!! Un maggio francese di Ada Pubella I nostri dirimpettai di Alessandra Malagnino Il Lucca Comics&Games arriva al Salone del Libro di Beatrice Culotta

Cerimonia di consegna del Sigillo ad Atiq Rahimi e premiazione concorso

‘Pordenone: amore e ospitalità; un porto di cultura e amicizia’, cosi ha esordito l’autore afghano, protagonista di Dedica Festival 2018, il 14 Marzo alle ore 11.00, presso la sala Consiliare del municipio di Pordenone. Così ha ribadito in lingua persiana nello scritto lasciato di suo pugno sul libro, in cui i personaggi che ricevono la cittadinanza onoraria sono invitati a lasciare testimonianza del proprio passaggio. Si è svolta infatti la

Parole di Vita

È il 2012 quando esce “Come pietra paziente”, film diretto da Atiq Rahimi e tratto dal suo libro, intitolato “Pierre de patience, syngué sabour”. Una storia toccante, frutto della riflessione dell’autore in seguito all’assassinio della poetessa afghana Nadia Anjuman, picchiata a morte dal marito a soli 25 anni per aver espresso il proprio pensiero ed essersi ribellata all’oppressione a cui ogni giorno le donne del suo Paese sono soggette. Sconvolto

Atiq Rahimi: una vita degna di essere raccontata

I giovani sono una delle potenze di un Paese, come sostiene Atiq Rahimi, e sono stati proprio loro i protagonisti dell’incontro tenutosi il pomeriggio del 14 marzo all’ex Convento di San Francesco di Pordenone. Gli studenti hanno avuto la possibilità di porre domande all’autore, che si è detto particolarmente emozionato nel rispondere ad un pubblico così giovane, attraverso lo sguardo del quale scopre sempre nuovi punti di vista sui suoi