Video 2008-2018

#adottaunoscrittore: Ezio Mauro

La terza pillola della nostra serie è dedicata a Ezio Mauro, adottato dall’Istituto Bosso Monti di Torino. Ve la abbiamo mostrata già sui nostri canali socail ma per completezza ve la mostriamo anche qui. Gli studenti che lo hanno adottato hanno avuto l’opportunità di avere una vera e propria lezione di giornalismo , oltre all’esperienza a poter godere della sua esperienza di scrittore! Buona visione e appuntamento alla prossima puntata!

#adotta uno scrittore: la seconda videopillola. Andrea Pomella

Andrea Pomella è stato adottato dall’Istituto d’Istruzione Superiore Statale, Settimo Torinese. A lui è dedicata la seconda pillola di Adotta uno scrittore, realizzata per noi da 4Rooms, per la regia di Fabio Ferrero, co la collaborazione di Gabriele Pappalardo. “Io sono molto felice di fare Adotta uno scrittore e di entrare in una classe di adolescenti a parlare di libri, soprattutto perchè voglio che loro apprezzino e imparino a conoscere la parola

#adottaunoscrittore: la prima videopillola con Lidia Ravera

“Adotta uno srittore è un ottimo trucco per mettere delle persone molto giovani a contatto di chi ha fatto dei libri il centro della sua vita.Poter raccontare tutto questo a chi è negli anni della formazione è uno straordinario privilegio.” Ringraziamo Lidia Ravera, adottata dal Liceo Curie Vittorini di Grugliasco, che in poche parole è riuscita a riassumere così bene il senso del progetto: anche per noi è un privilegio

Le perle del BookBlog al Salone del Libro 2018

Ora che anche la maturità è finita e che i nostri ragazzi sono stati bravissimi è proprio giunto il tempo di lasciarli andare in vacanza, augurando a questi splendidi ragazzi e ragazze un’estate strepitosa, ovviamente ricchissima di letture.Sperando di ritrovarli presto, perchè poi è un attimo che ci mancano, e ovviamente ci auguriamo di ritrovarli ancora più lettori e ancora più grafomani e ancora più bravi nei loro montaggi video. Come

Un viaggio tra le dune del deserto

“L’Egitto può competere con l’Antica Roma”. È questa la frase con cui Franco Forte introduce il collettivo Valery Esperian durante l’evento “Il romanzo dei Faraoni”, un progetto internazionale edito da Fanucci che prevede la pubblicazione di cinque volumi sui Faraoni più rappresentativi della storia. All’incontro hanno partecipato gli autori di Cheope. L’Immortale (Vincenzo Vizzini, Luigi Brasili) e Akhenaton. L’eretico (Elisa Bertini, Antonio Tenisci), presentando il loro percorso: un viaggio nel passato a

Premiazione del Concorso Lingua Madre

Alle ore 13:30 nell’Arena Piemonte del Padiglione 3 si è tenuta la premiazione del Concorso Nazionale Lingua Madre; erano presenti il presidente del Salone Massimo Bray, il direttore editoriale Nicola Lagioia e l’ideatrice del concorso Daniela Finocchi, che ha presentato il tutto. Abbiamo posto delle domande sulla creazione di questo progetto a lei e alla vincitrice Aicha Fuamba. Il suo racconto si intitola Per aspera ad astra e racconta della sua fuga

Il mestiere di scrivere fra gli uomini e le mucche

Durante la penultima giornata del Salone nella Sala Gialla il grande giornalista e scrittore Michele Serra ha letto una parte del suo ultimo libro intitolato Il grande libro delle AMACHE, scritto in onore del venticinquesimo anniversario della sua carriera da giornalista. Questo libro è una raccolta di amache a partire dalle sue prime riflessioni sulla rubrica “Che tempo fa” de «L’Unità» fino a quelle pubblicate per «Repubblica» in questi anni. Il frutto è uno straordinario gioco

22 anni di storie

Nel 1992 un giovane studente della facoltà di legge si iscrive per caso ad un concorso letterario de Il Battello a Vapore, nonostante rimanessero solo diciassette giorni alla consegna del manoscritto. Inaspettatamente vince e vede pubblicato a soli ventidue anni il suo primo romanzo. La frase che l’ha convinto a tentare è stata “Se tu non fai niente, non fai niente”. Ed è così che ha avuto inizio l’avventura di una vita. Ventidue anni dopo,

Anche noi #metoo

L’hashtag #metoo è diventato in pochi mesi un fenomeno di scala mondiale, coinvolgendo centinaia di migliaia di donne e non solo. Data la sua rilevanza, il movimento è stato oggetto di un incontro tenutosi in Sala Rossa dando luogo ad un confronto ricco di emozioni ed esperienze tra numerosissime attiviste e scrittrici italiane e straniere, come Jessa Crispin (critica e femminista americana), Alice Sebold (scrittrice americana che abbiamo avuto il

Salvezza

“Tutta l’Africa in Italia non ci può entrare”: ecco uno dei luoghi comuni ripetuti da chi cerca di giustificare la nostra indifferenza di fronte alla tragedia di cui sono vittima ogni giorno centinaia di esuli. Marco Rizzo e Lelio Bonaccorsi hanno trascorso diciannove giorni a  bordo dell’Aquarius, nave dell’associazione ”SOS Mediterranée”, che quotidianamente opera nelle acque del Mediterraneo salvando centinaia di uomini. Si tratta di un’esperienza forte, che mette di