Progetti speciali

Il Treno della Memoria

Dalla redazione del Liceo Grigoletti di Pordenone che contribuisce al nostro speciale per il giorno della memoria, ecco il  video di Ingrid Battistella: si tratta di uno dei lavori presentati dai ragazzi in occasione del concorso bandito dal Liceo Grigoletti di Pordenone per selezionare i partecipanti al viaggio del TRENO DELLA MEMORIA, organizzato dal Comune di Pordenone con la associazione Terra del Fuoco.Il Liceo Grigoletti ha vinto il concorso, se

I ragazzi di Villa Emma

Segnaliamo l’ appuntamento di un ‘altra scuola che collabora con il Bookblog e che verrà raccontato in questo speciale per il giorno della memoria. Lunedi 28 gennaio presso gli Istituti Tecnici e Professionali “ALDINI VALERIANI SIRANI” di Bologna in occasione della Giornata della Memoria verrà proiettato il Documentario ” I RAGAZZI DI VILLA EMMA” autore ALDO ZAPPALA’; si tratta di una produzione di RAI EDUCATIONAL La storia siamo noi, Fondazione villa

Le parole della memoria – L’Olocausto

Credo fortemente che per esprimersi sia necessario conoscere le parole, i vocaboli, il profondo significato di ogni termine che usiamo. E credo ancor più fortemente che ciò sia necessario quando parliamo di noi, delle persone e delle loro storie. Cercando notizie a proposito dell’olocausto, dunque, mi sono chiesta quale fosse il significato di questo termine. Beh, devo ammettere che la sottile e macabra ironia che aleggia su ogni particolare, su

La Memoria lunga di FuoriLegge

Per ricordare forte. Tutti insieme. Anche quest’anno, come l’anno passato, FuoriLegge ricorda. Vuole ricordare insieme ai ragazzi e agli adulti che sono loro vicini, insieme agli insegnanti, ai bibliotecari e ai librai. Insieme agli autori e agli editori. Insieme a tutti quelli che sentono forte l’impegno della Memoria. Per tessere una lunga tela di ricordi che sia una bandiera per piccoli e grandi, giovani e adulti. Una Memoria forte e

Le vignette della memoria

Forse l’unica cosa da fare durante la giornata della Memoria è fermarsi un momento, staccare per poco dalla vita e pensare. Lo si può fare in vari modi, ma immergersi in una pagina di libro, impregnata di ricordi e di umanità, non ha eguali. Non è sicuro che Primo Levi approverebbe, eppure Art Spiegelman ha provato a raccontare l’Olocausto con l’ausilio di “balloons” e immagini nel suo Maus che ogni

Revisionismo storico

Quando penso al Giorno della Memoria e al valore che ha assunto negli anni quale testamento morale in mano alle giovani generazioni, non posso fare a meno di pensare al contempo alle posizioni negazioniste di coloro che, sotto l’etichetta  altisonante di “revisionismo storico”, mettono in atto un’operazione per così dire di “disturbo” rispetto alla rievocazione di quanto successo durante la Shoah che doverosamente, almeno una volta all’anno, ricordiamo attraverso l’analisi

Il primo incontro non si scorda mai

Era la fine del gennaio 2002, avevo nove anni e frequentavo la quarta elementare. E, cosa più importante, non conoscevo l’odio di cui l’uomo è capace. “Domani verrà a parlarci un signore, bambini. Ha vissuto degli anni molto brutti e non sarà facile per lui raccontarveli, quindi trattatelo con rispetto” ci disse la maestra. Sul momento, mi venne da pensare: “Perchè? Perchè ricordare i dolori del passato, quando abbiamo una

La memoria del futuro

Ecco finalmente il comunicato della puntata speciale per il giorno della memoria. Sul Bookblog stanno anticipando la puntata con i loro articoli: la Redazione del Liceo Alfieri di Torino, la Redazione del Liceo Grigoletti di Pordenone, la Redazione della scuole medie coordinata dall’Associazione FuoriLegge. Come ogni anno Radio3, in occasione del Giorno della Memoria – 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz – propone una trasmissione, dalle 19.00 alle

Ricordare per essere vivi

Il giorno della memoria si sta avvicinando ed io qui vorrei riflettere un attimo sulla parola”memoria”. il dizionario della lingua italiana mette come definizione di tale parola: “facoltà dell’animo di conservare e rievocare esperienze e conoscenze passate”. In questo caso, o almeno nel mio, non posso rievocare esperienze passate, ma posso conservare quelle che ci vengono raccontate dagli insegnanti, dagli stessi libri scolastici, dalle storie di guerra raccontate dai nonni

Radio rai 3 e Fahrenheit: briciole di saporita cultura

Non siete grandi ascoltatori della radio? Vi state chiedendo da dove salti fuori il titolo bislacco della trasmissione in onda tutti i pomeriggi su Radio Rai 3? Cercate una motivazione che vi convinca definitivamente a trascorrere la domemica pomeriggio sintonizzati su questo canale? Ecco la risposta a tutti i vostri dubbi. Radio Rai3 presenta ogni giorno la trasmissione radiofonica Fahrenheit, concentrato di pillole di cultura che Loredana Lipperini ci somministra