7 ottobre 2017

Quand’é nato Bobo?

Sabato 7 Ottobre 2017, primo dei due giorni dedicati alla “Libreria più lunga del mondo”, Portici di Carta a Torino, scopriamo numerosi segreti e dettagli della vita di Sergio Staino. L’autore coglie l’occasione della presentazione del suo libro “Io sono Bobo” per raccontarsi, per approfondire tutti gli aneddoti, significativi e non, proficui e non, che hanno influito non solo sulla sua vita, ma anche sulla stesura del testo. Ci racconta

Quattro passi nel noir

Dalle 19 alle 21 del 7 ottobre 2017 si è svolta la passeggiata a tema noir organizzata da Portici di Carta. Durante la passeggiata si sono alternati cenni storici sulla città di Torino e letture tratte da romanzi gialli che raccontano eventi ambientati nelle vie percorse durante la passeggiata. Siamo partiti da corso Vittorio Emanuele, angolo con via Madama, e la guida ci ha spiegato che il nome della via

“Pacific Palisades”: un incontro tra prosa e poesia

Oggi, sabato 7 ottobre 2017, presso i Giardini Sambuy in piazza Carlo Felice, si è tenuto un incontro di presentazione del nuovo libro di Dario Voltolini: “Pacific Palisades”. Nel gazebo in cui si è svolto l’evento abbiamo visto intervenire l’autore stesso, Dario Voltolini, e Antonella Giani, che gestisce “Giardino Forbito”, associazione che ha ospitato questo e molti altri incontri e che quotidianamente promuove e sostiene la cultura attraverso la vendita di

Portici Inediti

Il premio InediTO da diciassette anni si occupa di concorsi riguardanti la letteratura italiana. Tale competizione serve come ponte per gli scrittori al mondo editoriale. Dal 2004 il premio InediTO è diretto da Valerio Vigliaturo e oggi, 7 ottobre 2017 in occasione dell’evento ‘Portici di Carta’ di Torino al gazebo Sambuy, Vigliaturo ha presentato i due vincitori del 2016 leggendo passi dei loro libri e facendo spiegare ai due autori

“Agenzia Pertica”, un vortice di parole

È stato presentato oggi in anteprima “Agenzia Pertica”, libro che finora nessuno ha letto, almeno in formato cartaceo. Ironico dato che Luca Beatrice ed Alessandra Comazzi, entrambi giornalisti e commentatori del nuovo libro di Luca Ragagnin, sostengono fortemente che i libri non si dovrebbero leggere su e-book tanto meno in pdf. “Agenzia Pertica” viene definito dallo stesso autore un “meta-giallo”, caratterizzato da una narrazione quasi onirica e fiabesca e una scrittura articolata,

Noi “Fantozziani”

Paolo Villaggio è stato un artista che, attraverso una maschera duratura in grado di resistere nel tempo,ha illustrato una parte del carattere nazionale, a volte esasperandola e a volte no. L’undicesima edizione di “Portici di carta” a Torino è dedicata proprio a questo grande artista e la conferenza del 7 ottobre che tratta della sua interpretazione celeberrima, Fantozzi, ne è stata senza dubbio la dimostrazione. Tra il pubblico coinvolto e

Un giorno di festa

Nei giardini Sambuy di Torino, sabato 7 ottobre 2017 alle ore 17, lo scrittore Enrico Pandiani ha presentato il suo nuovo romanzo “Un giorno di festa”. Difficile da definire, ma molto appassionante, a metà tra un giallo/noir e un poliziesco, alterna momenti di quiete e tranquillità, con momenti di suspence che rendono il libro una sorpresa continua. L’autore incoraggia l’utilizzo dell’ironia, caratteristica che accompagna l’intera trama, dandole inoltre una nota

Intervista e confronto tra tre librai

Oggi, 7 ottobre 2017, durante il primo giorno della manifestazione Portici di carta 2017 a Torino, nell’undicesima edizione abbiamo intervistato alcuni tra i librai che esponevano i propri libri con queste domande: “È la prima volta che partecipa a Portici di Carta?” Se sì, come mai? In caso di risposta negativa, da quanto tempo e perché viene qui a esporre i suoi libri?” A questa domanda, tre dei librai da

In giro per il mondo

In via Roma é presente uno stand molto particolare che si differenzia da tutti gli altri:”Il Giramondo”. Da un undici anni prende parte a questa iniziativa sfoggiando un gran numero di libri con cui possiamo orientarci in ogni paese del mondo. L’editore,da esperto viaggiatore, ci ha consigliato inoltre di visitare i suoi luoghi preferiti fra cui l’India, Venezia e le montagne nel cunese. Infine ci ha parlato del progetto “Colti