Cronache letterarie

Il Quadrilatero: una storia millenaria

Quartiere centrale di Torino, ricco di spazi multiculturali suggestivi, il Quadrilatero trascina dietro di sé una storia millenaria, che inizia con l’arrivo dei Romani, primi a fondare quella che oggi è la Torino moderna, passando per il periodo illuminista, di cui si ricorda il filosofo Jean-Jacques Rousseau che visse proprio in questa città, fino a giungere ai giorni nostri. In occasione della manifestazione “Portici di Carta 2017” si ha avuto

Il centro dell’editoria con Viglongo

Oggi, 8 Ottobre, in occasione dell’undicesima edizione di “Portici di carta” Rocco Pinto e Giovanna Viglongo ci hanno accompagnati alla scoperta dello scrittore e editore Andrea Viglongo. Il percorso è partito al centro del quadrilatero romano di Torino dalla  piazzetta Viglongo, dedicata allo scrittore nel 1997. La moglie, che dalla sua morte ha mandato avanti l’attività della casa editrice,  ci ha raccontato i momenti salienti e i progetti più importanti

Al passo con scienza e umanesimo

Una passeggiata all’insegna dell’”umanesimo scientifico” quella tenuta oggi a Portici Di Carta da Michele Luzzatto, editor della sezione saggistica di Bollati Boringhieri, con il quale abbiamo ripercorso in ordine cronologico la storia della casa editrice, inserita nel contesto storico. Si parte dalla sede finale, in Corso Vittorio Emanuele II 86, per poi arrivare a quella che era la sede originaria in via Brofferio 3, quando era ancora considerata una “Repubblica autonoma”

Quand’é nato Bobo?

Sabato 7 Ottobre 2017, primo dei due giorni dedicati alla “Libreria più lunga del mondo”, Portici di Carta a Torino, scopriamo numerosi segreti e dettagli della vita di Sergio Staino. L’autore coglie l’occasione della presentazione del suo libro “Io sono Bobo” per raccontarsi, per approfondire tutti gli aneddoti, significativi e non, proficui e non, che hanno influito non solo sulla sua vita, ma anche sulla stesura del testo. Ci racconta

Quattro passi nel noir

Dalle 19 alle 21 del 7 ottobre 2017 si è svolta la passeggiata a tema noir organizzata da Portici di Carta. Durante la passeggiata si sono alternati cenni storici sulla città di Torino e letture tratte da romanzi gialli che raccontano eventi ambientati nelle vie percorse durante la passeggiata. Siamo partiti da corso Vittorio Emanuele, angolo con via Madama, e la guida ci ha spiegato che il nome della via

“Pacific Palisades”: un incontro tra prosa e poesia

Oggi, sabato 7 ottobre 2017, presso i Giardini Sambuy in piazza Carlo Felice, si è tenuto un incontro di presentazione del nuovo libro di Dario Voltolini: “Pacific Palisades”. Nel gazebo in cui si è svolto l’evento abbiamo visto intervenire l’autore stesso, Dario Voltolini, e Antonella Giani, che gestisce “Giardino Forbito”, associazione che ha ospitato questo e molti altri incontri e che quotidianamente promuove e sostiene la cultura attraverso la vendita di

Portici Inediti

Il premio InediTO da diciassette anni si occupa di concorsi riguardanti la letteratura italiana. Tale competizione serve come ponte per gli scrittori al mondo editoriale. Dal 2004 il premio InediTO è diretto da Valerio Vigliaturo e oggi, 7 ottobre 2017 in occasione dell’evento ‘Portici di Carta’ di Torino al gazebo Sambuy, Vigliaturo ha presentato i due vincitori del 2016 leggendo passi dei loro libri e facendo spiegare ai due autori

“Agenzia Pertica”, un vortice di parole

È stato presentato oggi in anteprima “Agenzia Pertica”, libro che finora nessuno ha letto, almeno in formato cartaceo. Ironico dato che Luca Beatrice ed Alessandra Comazzi, entrambi giornalisti e commentatori del nuovo libro di Luca Ragagnin, sostengono fortemente che i libri non si dovrebbero leggere su e-book tanto meno in pdf. “Agenzia Pertica” viene definito dallo stesso autore un “meta-giallo”, caratterizzato da una narrazione quasi onirica e fiabesca e una scrittura articolata,

Noi “Fantozziani”

Paolo Villaggio è stato un artista che, attraverso una maschera duratura in grado di resistere nel tempo,ha illustrato una parte del carattere nazionale, a volte esasperandola e a volte no. L’undicesima edizione di “Portici di carta” a Torino è dedicata proprio a questo grande artista e la conferenza del 7 ottobre che tratta della sua interpretazione celeberrima, Fantozzi, ne è stata senza dubbio la dimostrazione. Tra il pubblico coinvolto e