Cronache letterarie

"Benvenuti in tempi interessanti" Settima edizione del Festival di Internazionale a Ferrara

Non poteva essere più “azzeccata” la citazione del filosofo sloveno Slavoj Zizek con cui il portavoce della Commissione Europea, presente all’inaugurazione, ha definito “quella finestra sulla molteplicità del mondo” che è Internazionale. Come potrebbero infatti non essere così orgogliosi il sindaco di Ferrara, Tiziano Tagliani, e il presidente della provincia, Marcella Zappaterra, dal momento che  Ferrara è riuscita, nonostante le numerose difficoltà dovute al terrmoto, ad ospitare ancora una il Festival? Dobbiamo continuare

Uccellino VS Penna

Dove sono finiti gli scarabocchi durante le riunioni? Le pagine riempite d’inchiostro secondo l’arte dell’improvvisazione, disegni che durante i momenti di noia affollavano qualsiasi cartaceo ci trovassimo sotto mano cancellati dai cinguettii di un social network sempre più in voga. Ecco come i quattro relatori –abilmente guidati da un ironico Luca Sofri- ci inseriscono in un discorso ormai di vita comune:TWITTER. L’uccellino blu è protagonista del dibattito avvenuto quest’oggi al

Uscita d’emergenza: l’Italia tra il governo dei tecnici e antipolitica

Dopo l’inaugurazione e presentazione del festival, al cinema Apollo si è tenuta una conferenza sulla situazione politica italiana di ieri, oggi e domani. Introduce l’argomento Riccardo Formigli, conduttore del talk show Piazzapulita, presentando i relatori: Michael Braun, Die Tageszeitung, Rachel Donadio, The New York Times, John Foot, storico britannico e Eric Jozsef, Libération. “Le prossime elezioni saranno le più importanti della storia repubblicana italiana”: dopo questa frase d’esordio Formigli pone domande semplici nella forma,

FERRARA, LET’S START!

Oggi, primo giorno del Festival dell’Internazionale, qui sembra un giorno come tutti gli altri e le persone guardano i nostri pass appesi al collo con aria curiosa e stupita, ma poi ci collegano a tutti quegli stand dedicati al Festival con insegne gialle che non possono non saltare all’occhio! Prima dell’inizio dell’Inaugurazione ci dedichiamo ad un caffè per riprenderci dal coma mattutino: nutella, nocciole galleggianti nel caffè fumante coperto dalla

"Tempi interessanti" secondo Ferrara

All’ Internazionale di Ferrara si inizia. Il primo incontro é naturalmente l’inaugurazione. La prima parola va al sindaco Tagliani che sottolinea subito l’importanza di questa tre giorni di cultura,spettacoli e divertimenti, soffermandosi sul l’importanza del senso intrinseco della parola “internazionale” e sull’importanza dell’incontro tra vari popoli e del dialogo tra questi ultimi. Sul palco,poi, vi sono altri rappresentanti della cittá, della provincia e della regione. L’assessore alla cultura della provincia

Presentazione del Festival e consegna del Premio Politkovskaja

La sesta edizione del Festival Internazionale di Ferrara ha avuto ufficialmente inizio oggi alle 10.30 al cinema Apollo. Il Presidente di Internazionale, Giovanni De Mauro ha tenuto un discorso introduttivo di presentazione del Festival e dei suoi obiettivi, ricordando l’importanza di questa edizione soprattutto a seguito del recente terremoto in Emilia, che ha causato danni non lievi alla città di Ferrara e a gran parte dei monumenti locali. Sono intervenuti

Noi: giovani europei

I ragazzi del Liceo Ariosto incontrano l’Europa nell’Atrio Bassani, guidati in una conferenza da Federico Taddia, giornalista e speaker di Radio24. Europa come istituzione e attualità è stato il tema principale sul quale Andrea Pipino (Internazionale), Anguel Beremlisky (addetto stampa della Comissione Europea), Laura Morelli e Alessandra Campanari (curatrici di scambieuropei.com) si sono destreggiati. A volte fatichiamo a ritenerci europei: questa è una realtà troppo distante, troppo grande, che trova pochi riscontri

Si comincia!

Arrivati a Ferrara. Mangiato. Dormito. Pronti a partire. Sarà che è venerdì e le signore con la permanente affollano la strada del mercato alla ricerca dell’offerta migliore, sarà la presenza sorprendentemente ingombrante delle biciclette parcheggiate su ogni centimetro di suolo calpestabile, sarà l’aria frizzantina che si avverte per l’inizio del Festival Internazionale, ma la mattina ferrarese è particolarmente movimentata ed io stessa sento una strana agitazione. Ho speso la prima

Riunione di redazione: ore 9.00 si parte

Consegnati badge, magliette e biciclette, spiegate le regole del gioco e scelti gli incontri da coprire nella riunione di Redazione, i ragazzi sono pronti per partire. Perfino la rete wi-fi che alle 8.00 non funzionava, ora va come una scheggia. Tutti pronti per un nuova avventura. Ai nostri giovani blogger, che si sono negli anni passati misurati con gli opsiti del Salone del Libro 2010, 2011 e 2012, tocca ora

Portici di Carta 2012

Nell’attesa delle nuove adozioni 2012, dato che sappiamo che come scuole adottive sentite la mancanza degli scrittori, vi invitiamo a fare una scorpacciata di Libri e di scrittori a Torino, sotto i Portici del centro, sabato 6 e domenica 7 ottobre 2012. Qui trovate il programma e potete seguirci anche sul Bookblog , dove la redazione di FuoriLegge  documenterà gli eventi più salienti. Nel frattempo10 studenti del Liceo Alfieri di