Cronache letterarie

Pasticcini su misura

Luigi Ballerini è un autore e psicologo milanese che scrive principalmente libri per ragazzi e che oggi è stato ospite del Salone Internazionale del Libro, al Bookstock Village. Ci ha raccontato di aver cominciato a scrivere in terza media in un giorno triste, quando decise di riversare la sua tristezza nella scrittura di una storia triste; dopo quel momento dimenticò la scrittura e la riprese solo dopo l’università. Il libro

Voci indipendenti: “Il forno e la sirena”

Tra le voci indipendenti di quest’anno, hanno esordito, la mattina dell’8 maggio, come relatori l’autore Giacomo Mameli, i critici letterari Goffredo Fofi e Gianluigi Beccaria e come moderatore Stefano Salis. Il loro fine era quello di presentare il nuovo libro di Giacomo Mameli, vera storia di Vittorio Palmas, oggi ultracentenario, sopravvissuto alla prigionia nel campo di concentramento di Bergen Belsen e che ha deciso di raccontare la sua storia solo

Voci indipendenti: imperatore, si fermi a tavola!

Capretto in salsa d’uovo, cappone di galera, pinocchiate, rotelle di cedrata rossa, torta di midollone… sono le 12.20 di giovedì 8 Maggio e qui, nell’area Piemonte, padiglione 1 del Salone del Libro abbiamo l’aquolina in bocca. Stiamo assistendo alla presentazione di “A tavola con l’imperatore”, ultimo libro di Alvaro Claudi – chef, cofondatore di “Slow Food”, esperto gastronomico e scrittore – intervistato da Egi Volterrani, personalità poliedrica, architetto e direttore

“Diario ’64-68”: Cuba vista da Saverio Tutino

Giovedì 8 maggio 2014, ore 11. Qui al Salone Internazionale del libro di Torino, presso l’Independent’s Corner, nel padiglione 1, si è svolta la presentazione di Diario ’64-’68, volume di Saverio Tutino, giornalista e scrittore italiano deceduto nel novembre 2011. L’evento è stato condotto da Luciana Bianciardi, che si è occupata della pubblicazione per la casa editrice ExCogita.   Ospiti dell’incontro il senatore e giornalista, Corrado Stajano, l’autore della postfazione

“Atlante delle Mafie” 2014

Ore 11, Caffè Letterario del Salone del Libro 2014,Torino. Dopo il successo del 2013, esce quest’anno il secondo volume della collana “Atlante delle mafie” di Enzo Ciconte, Francesco Forgione e Isaia Sales, il cui focus è la diffusione della mafia nel Centro-Nord della penisola italiana. Il libro è composto da diversi saggi, ciascuno dei quali incentrato su un zona specifica, analizzata da diversi magistrati e media. La mafia non si

Benvenuti al bookstock village

Solo da poche ore sono stati aperti i cancelli del Salone del Libro, edizione 2014, e già una frenetica folla di grandi e piccini vaga con o senza meta nel padiglione 5, area dedicata al Bookstock Village: il Salone dei giovani. Svoltando a destra passata l’entrata, i lettori più golosi possono saziare la loro acquolina nell’allestimento Libro e Cioccolato, dove il prodotto dolciario di cacao accompagna e addolcisce la lettura

Pelle e Jean Mattern, un palco molto caldo

Un’esperienza straordinaria. L’emozione di parlare davanti a un pubblico con un microfono è molto forte. La paura e la tensione si sono volatilizzate lasciando spazio allo stupore e all’orgoglio di poter porre le proprie domande ad un autore pronto a rispondere, che è lì per te, che è venuto da un altro paese per sedersi lì con te. Non si può descrivere con assoluta precisione un’emozione così, la si può

Una Basilica di libri- Santa Sede Ospite d’onore

Padiglione 3: la prima cosa che cattura l’attenzione del visitatore è la grande cupola della Basilica di San Pietro che spicca fra i vari stand. Libri disegnati come fossero mattoni compongono l’imponente struttura al centro del grande spazio dedicato all’ospite d’onore di quest’anno: La Santa Sede. L’organizzazione dell’area ricorda la piazza del Vaticano: gli espositori sono disposti a cerchio attorno alla cupola. Le tematiche presentate sono molteplici, dai testi riguardanti