30 settembre 2017

Matite appuntite: Zerocalcare e Guy Delisle raccontano il fumetto d’attualità

Che ruolo svolgono i fumetti nel panorama letterario? Ci hanno risposto Zerocalcare e Guy Delisle, rispettivamente autori di Kobane Calling e Fuggire, con Giorgio Zanchini al Festival di Internazionale a Ferrara. “Il fumetto è un strumento ricco, concentrato”, esordisce Guy Delisle: le graphic novel infatti, categorizzate erroneamente come genere, sono in realtà un linguaggio, un medium per passare un’informazione. Gli autori raccontano la sfida di scrivere un fumetto di attualità

La nuova rivoluzione verde

Innovazioni e rinnovazioni nel campo dell’agricoltura: é questo il tema della conferenza “La nuova rivoluzione verde” tenutasi nel Teatro Nuovo. I protagonisti provengono da diverse realtà lavorative e sociali: da Elisabetta Demartis, giornalista fondatrice di Agritools, Giulia Di Tommaso, avvocata esperta in sostenibilità e diritti umani consigliera di Bonifiche Ferraresi, Michael Opeyemi Ige, attivista per il Concerned African Youth Forum e Ove Kenneth Nodland antropologo e avvocato. I quattro ospiti

Speak Dating

Il giorno 30 settembre, lo stand della Commissione Europea di piazza Trento-Trieste, ha presentato un’iniziativa che mira ad avvicinare alle lingue anche i più scettici. Erano allestite delle postazioni composte da tre sedie ciascuna e ospitanti un madrelingua greco, portoghese e rumeno. Avrebbero dovuto esserci anche un madrelingua russo e uno lituano, ma in loro assenza una delle organizzatrici dell’evento, è riuscita a “reclutare” uno studente madrelingua arabo. Dopo le prime difficoltà il ragazzo

L’invisibilità del fotografo

Gli scatti del fotogiornalista Valerio Bispuri trasportano nella realtà sudamericana del Paco, una droga fatta con i residui della cocaina, che cominciò a diffondersi con la crisi economica del 2001 soprattutto nelle zone periferiche delle grandi città latinoamericane. Guardando le immagini si possono quasi percepire i “violenti” odori e toccare con mano le sudicie pareti delle favelas. Valerio sottolinea il ruolo fondamentale che il tempo di conoscenza dei soggetti e

Corea del Sud: non come ce la immaginiamo

E’ l’argomento del momento, o meglio, è la sua vicina a nord ad esserlo. La quarta economia asiatica (e undicesima mondiale) è oscurata dai fatti di cronaca che vedono come protagonisti la Corea del Nord, gli Stati Uniti, la Cina e altri paesi coinvolti in questo conflitto a livello globale. Durante l’intervista, i tre esperti in materia, hanno fatto chiarezza sui principali fatti che coinvolgono il paese. I dati parlano chiaro:

Dolomiti e Sahara: Brunello e la musica del silenzio

Serve Mario Brunello, noto violoncellista e grande interprete, a ricordarci con il suo ultimo saggio, sul Silenzio, che l’assenza del suono non è aliena alla musica, ma che ne è paradossalmente la spina dorsale. Sostiene Brunello che il mancato insegnamento del silenzio, elemento generalmente tralasciato in ogni contesto di educazione musicale, lascia nel musicista una falla gravissima nella preparazione non solo tecnica, ma anche umana. E’ per questo che nella sua

Contro l’Isis tutto è lecito?

Una guerra dalla quale ci giunge più propaganda che informazione: la situazione dell’Iraq. Ritenuta la più grande da dopo la Seconda Guerra Mondiale, questa battaglia ha lasciato solo polvere di quella che era la città di Mosul. Nonostante nei primi giorni di luglio 2017 il premier Abadi abbia dichiarato il conflitto terminato e la città liberata dal califfato, la popolazione è ancora profondamente divisa e nel mezzo di una “strisciante” guerra civile.

Potere religioso, temporale, sessuale.

La sessualità, già di per sé è un argomento complicato per le dinamiche psicofisiche che la costituiscono, calata all’interno del mondo arabo e della cultura musulmana, altrettanto complessi ai nostri occhi, diventa una tematica quasi inaccessibile per noi occidentali. Per comprendere appieno questa realtà, è fondamentale associarla al contesto politico specifico del Medio Oriente. A tal proposito la giornalista Shereen El Feki identifica nel sesso una lente per cogliere le dinamiche sociali

Istantanee della crisi venezuelana

Si sa che un’immagine racconta più di mille parole. A realtà complicate corrispondono però immagini difficili da comprendere: si passa da temi visionari, come l’uccellino profetico che incarna lo spirito del defunto Chavez, a soggetti drammaticamente realistici, come le infinite code davanti alle pompe di benzina; in un paese , il Venezuela, che ha le maggiori risorse petrolifere del mondo. Di questo e mille altri paradossi economici e politici parlano Marie-Eve Detoeuf, giornalista di