AULA 2030 Riconessioni

Aula 2030: diventa anche tu un Conservanger!

Nell’ultimo giorno di laboratori dell’Aula 2030 una classe del Liceo linguistico “Giordano Bruno” di Torino ha intrattenuto alcuni bambini. I liceali hanno raccontato la loro esperienza di scuola-lavoro presso il Centro di Restauro e Prevenzione della Reggia di Venaria dove hanno appreso le principali tecniche per salvaguardare le opere lì esposte. Ma i bambini sono stati i veri protagonisti di questo workshop: infatti hanno partecipato in prima persona a giochi

Quali sono i social network più usati dai giovani? Percezione vs realtà

Per scoprire quale sia il social network più utilizzato dai giovani dai 14 ai 29 anni, abbiamo effettuato un sondaggio aggirandoci tra i vari padiglioni e intervistando la popolazione del Salone del Libro. Non ci siamo concentrati su una fascia d’ età in particolare in quanto volevamo comprendere quanto fosse diversa la percezione tra le diverse generazioni. E’ emerso che il 70,2% delle persone intervistate afferma che secondo i suoi

Tra grafici e sondaggi

Oggi nell’aula 2030 abbiamo partecipato a una attività di Data Journalism che consisteva nel fare un sondaggio, raccogliere e rielaborare i dati. Girando per il Salone abbiamo posto ai visitatori la seguente domanda: “Quanti giovani utilizzano i social network come strumento d’informazione sull’attualità?” Il target a cui ci siamo rivolti era ampio: comprendeva infatti giovani e adulti di tutte le età divisi equamente tra maschi e femmine per poter avere

Aula 2030: computational tinkering

Un’ora per inventare qualcosa per il futuro e un tavolo pieno di materiale riciclabile a disposizione dei bambini ospiti dell’aula 2030. In pochissimo tempo sono comparse sui piani di lavoro decine e decine di invenzioni: da macchine a tre e quattro ruote, a robot raccogli-spazzatura (o meglio “Bidoncino“), fino addirittura a turbine ideate per ripulire l’acqua del mare dai rifiuti. Ciò che accomunava tutte queste idee era la volontà di creare

Aula 2030: percezione vs realtà

I dati raccolti oggi erano incentrati su due domande: “Su 100 iscritti al liceo classico quante sono secondo te le ragazze?” e “Su 100 iscritti al liceo scientifico quante sono secondo te le ragazze?”. Abbiamo sottoposto questi quesiti a 20 ragazze e ragazzi tra i 16 e 27 anni e a 15 adulti dai 30 anni in su tra i partecipanti al Salone del Libro. I dati raccolti, estremamente vari,

Aula 2030 – Ozobot

Oggi in aula 2030 si è tenuta Colori in Codice, un’attività rivolta ai bambini durante la quale si è trattato approfonditamente il tema della robotica. I presenti sono stati coinvolti con una serie di domande su robot e futuro le cui risposte si sono dimostrate molto vicine alla realtà dei fatti, confermando, per i giorni a venire, una presenza sempre maggiore della tecnologia nelle nostre vite. L’attività proposta consisteva nell’utilizzo di

Aula 2030: giocare per includere

Esiste un solo modo di vedere un libro? Molti potrebbero dire di sì, ma durante il laboratorio interattivo del progetto “Riconnessioni: lezioni per il futuro” dell’aula 2030 i bambini ci hanno dimostrato come vedere i libri – e il mondo – in modo diverso. L’incontro era incentrato sul libro “Dalla chioma“, che racconta la storia di un topolino che cerca di prendere una castagna da un albero scuotendo la sua

Aula 2030 – Il falso mito dei libri Digitali

Oggi, seconda giornata del Salone Internazionale del Libro, abbiamo messo alla prova la percezione dei visitatori al fine di smascherare uno dei falsi miti legati al digitale. In particolare, il tema di oggi è relativo all’utilizzo di libri digitali e la domanda che abbiamo posto è stata: Su 100 ragazzi e ragazze (15-17 anni), quanti sono, secondo lei, quelli che hanno letto ebook o scaricato libri online negli ultimi 12 mesi? 

Lezione dal futuro in aula 2030

Oggi in aula 2030 all’interno del BooksStock Village si è tenuta una lezione di educazione civica molto particolare. In compagnia di una classe quarta del Liceo Scientifico “Otto Marzo” di Settimo Torinese abbiamo partecipato ad una videoconferenza che ci ha messo in contatto con studenti provenienti da India, Palestina e Ucraina: il dialogo è stato mediato dalla facilitator Anna Wright, collegata da Londra. L’incontro aveva la finalità di condividere i diversi punti

Un SalTo nel data journalism

Riconnessioni, insieme ai ragazzi del BookBlog e i giornalisti Nicola Bruno e Raffaele Mastrolonardo di Effecinque, indagherà la consapevolezza digitale dei piccoli e grandi partecipanti all’Aula 2030 durante la 32° edizione del Salone Internazionale del Libro.    QUALI SONO I FALSI MITI DEL MONDO DIGITALE? Lo sapete che anche nel mondo digitale si nascondono “falsi miti”? E che spesso le nostre percezioni riguardo tematiche tecnologiche e digitali non corrispondono alla