Cronache letterarie

Per avvicinarsi alla lettura? #adottaunoscrittore

  “La battaglia per la lettura è una delle più importanti che l’Italia deve portare avanti e comincia proprio dalla scuola”.Con questa frase Nicola Lagioia, direttore del Salone del Libro, ha presentato il progetto Adotta uno scrittore, che porta gli autori a contatto con studenti e scuole carcerarie di tutta Italia. Il progetto vuole rendere i partecipanti protagonisti della lettura sfatando il mito dello scrittore distaccato dalla realtà.Incontrare gli autori

Il fascismo di ieri e oggi

Di fascismo e antifascismo ultimamente si parla molto. Per questo Biagio Bolocan e Daniele Aristarco hanno deciso di scrivere due libri accomunati dallo stesso tema, il racconto del fascismo e della Resistenza. Protagoniste, in entrambi i romanzi, sono due donne: Emma e Giulia. La prima, la nonna paterna di Biagio, sposata con un ebreo, partecipò alla lotta antifascista insieme a tutta la famiglia. L’autore si sentiva in debito con lei e per questo

Le ragazze raccontate da Beatrice Masini

Oggi in Salone si è svolto l’incontro con Beatrice Masini per presentare i suoi due nuovi libri: “Storia di May piccola donna”  (Mondadori) e “Le amiche che vorresti e dove trovarle” (Giunti) . La storia del primo è ispirata a un breve periodo dell’infanzia di Luisa May Alcott, la celebre autrice del romanzo “Piccole donne”. La vita di May viene sconvolta quando il padre decide di trasferirsi in un campagna, lontano da tutto, per

Viaggio nella tecnologia

Che cos’è un viaggio attraverso la tecnologia? Per noi e per il pubblico che ha assistito all’incontro è andare in un luogo sconosciuto con un visore 3D. Abbiamo avuto questa possibilità grazie al laboratorio “50 anni di realtà virtuale”, in cui ne sono stati presentati diversi tipi, alcuni  dei quali possono essere utilizzati con il telefonino, con o senza filo. Per esempio se sul telefonino viene messa un’immagine, il visore permette di guardarla a 360°

Democrazia, il potere del popolo

Action Aid è una ONG, un’organizzazione non governativa, che si occupa di far rispettare i diritti civili, di lottare contro le discriminazioni e si impegna a difendere la democrazia, il potere del popolo (dal greco demos= popolo e Kratos=potere) e il cui principale strumento è il voto, diritto che si può esercitare solo con la maggiore età.  Alcune persone, i candidati che saranno votati dai cittadini, si propongono con idee e progetti che

Ciao sono la luna

La Luna ha sempre incantato l’uomo, ma i bambini, si sa, sono i più curiosi… Ecco il motivo per cui Luca Novelli ha presentato nel laboratorio “Isola che non c’è” il suo nuovo libro “Ciao, sono Luna” (Valentina Edizioni) rivolto ai più giovani. Durante l’incontro, dedicato alle scuole primarie,  l’autore ha mostrato immagini della Luna e dato molte informazioni: che si è formata dall’impatto tra la Terra e un corpo celeste, che si allontana

Un romanzo normalmente rivoluzionario

È una torrida giornata di luglio quando Giovanni Dozzini si affaccia alla finestra e vede un gruppo di immigrati che cammina in fila indiana; gli viene subito da chiedersi dove essi stiano andando, si mette al computer e inizia a scrivere. Così l’autore di Perugia, ospite oggi presso il Salone del Libro, ha trovato l’ispirazione per il suo ultimo romanzo “E Baboucar guidava la fila“, nel quale egli cerca di

I fumetti al Salone: il ritratto di una generazione

Il Salone del Libro quest’anno getta uno sguardo diretto al mondo dei giovani, e lo fa dedicandosi anche alla realtà del fumetto. Passeggiando tra i padiglioni, è incredibile quanti ragazzi si vedano davanti agli stand di questi artisti per farsi disegnare una dedica personalizzata sui fumetti che magari fino a quel momento avevano visto e letto solo sui social. Sono i social, infatti, il mezzo di condivisione principale grazie al quale

Il mondo dei tatuaggi spiegato da Andrea Afferni

Si è tenuto all’interno della Sala Bianca, nell’ultima giornata del Salone, l’evento “Sulla nostra pelle” che vede, come protagonisti il tatuatore Andrea Afferni, il professore Paolo Macchia e l’esperta di tatuaggi Maria Elisa Nannizzi. Inizialmente, il prof. Macchia racconta l’origine di quelli che sono adesso i tatuaggi: essi, sin dall’antichità, sono stati utilizzati come stigmi per marchiare gli schiavi fuggitivi, per poi passare come simbolo di élite (regnanti e zar)

Comix games 2019

Salve a tutti Comixiani e Comixiane, come avviene ogni anno al Salone del Libro di Torino oggi, 13 maggio 2019, si è tenuta la finalissima dei Comix games presentata da Andrea Delmonte. Si tratta di una gara di ludolinguistica a cui hanno preso parte gruppi di studenti provenienti da tutta Italia. I ragazzi hanno affrontato alcune prove, quali la stesura di un  tautogramma (tema con parole che iniziano tutte con