Adotta uno scrittore 2012

Michela Marzano al Liceo Alfieri di Torino

Ed ecco alcune dell foto scattate al liceo Alfieri di Torino al loro primo incontro. La Redazione di Adotta uno scrittore ringrazia Fabio Ferrero, il regista che sta realizzando video per i nostri 10 anni per averle inviate e ringrazia anche gli studenti dell’Alfieri che le anno realizzate: Carlotta Gallo e Cecilia Mellana. Trovate altre foto sul sito del Liceo Alfieri e sul nostro Flickr    

La mossa del riccio

IITIS – VERCELLI – III  MECCANICI – Davide Mattiello  “La mossa del riccio” “2012: fine del mondo o anno di rivoluzione? Abbiamo infatti avuto la fortuna di conoscere Davide Mattiello che abbiamo “adottato” e che ci ha introdotto in un mondo che non conoscevamo. Grande persona, Davide! Ho riflettuto molto sul suo libro e mi sono chiesto: ma come fanno? Come fanno persone come Davide, Rita Borsellino, Bruno Piazzese? Dove

Davide Enia all’I.I.S Giulio di Torino

Dal Googlegroup della Seconda G  dell’  I.I.S. “Giulio”  cura di  Francesca Pirrotta….i commenti degli studenti a  caldo, dopo gli incontri con Davide Enia… Cecilia: è stato molto molto interessante, mi è piaciuto molto quando ha letto il libro come lo leggeva, che intonazioni dava mi ha molto colpita!Questa esperienza mi ha colpito..in modo positivo intendo dire! =) Un saluto a tutti quanti a domani! =) Michaela: l’ho trovato davvero interessante

Davide Mattiello al Giulio Cesare Faccio di Vercelli

Ecco alcune delle foto del primo incontro dello scrittore Davide Mattiello con la classe che lo ha adottato all’Istituto Giulio Cesare Faccio di Vercelli. L’insegnante che segue il progetto, Carla Mandosso, ci ha mandato questo bellissimo commento che pubblichiamo qui sotto per darvi un’idea dell’atmosfera. “Per la prima volta in quarant’anni di insegnamento i miei allievi sono entusiasti del libro letto. Per non parlare dello scrittore: durante i suoi interventi

Presto on line i titoli di “Uno per venticinque”

In occasione del venticinquesimo compleanno del Salone del libro che si celebra quest’anno anche “Adotta uno scrittore” rende omaggio alla ricorrenza. Ogni scrittore adottato si sta presentando alla classe adottiva con il piacevole fardello del libro che a suo giudizio è maggiormente significativo di quanto pubblicato negli ultimi venticinque anni. Gli studenti contrapporranno il proprio libro a quello scelto dallo scrittore adottato. Ne scaturirà un confronto al termine del quale la classe potrà dirsi