Adotta uno scrittore 2020

Domitilla Pirro racconta la sua adozione all’’’Istituto di Istruzione Superiore. “Velso Mucci” di Bra

«Che apprezzino le piccole cose, e la buona volontà». Alla domanda (capziosa, non si neghi) Se dipendesse da te, cosa vorresti che gli adulti che hai intorno capissero DAVVERO, una buona volta, a proposito della situazione in cui sei e siamo?, la quinta G dell’Istituto Velso Mucci sorpassa a destra la retorica. «La gravità dei problemi o del malessere non è maggiore se è maggiore l’età. Non è solo colpa

I contributi degli studenti e delle studentesse che hanno adottato Domitilla Pirro Istituto Veslo Mucci di Bra

Video messaggi, testi, immagini,  poesie e naturalmente le stories di Instagram dei ragazzi e delle ragazze che hanno adottato Domitilla Pirro. Il dialogo è iniziato da  Chilografia, il libro dell’autrice che è stato lo spunto per avviare il dialogo con la classe.  Buona lettura e buona visione!   Leggi l’articolo di commento di Domitilla Pirro sulla sua esperienza di adozione all’Istituto Velso Mucci di Bra  

Il resoconto Istituto “Galileo Galilei” di Acireale che ha adottato Paola Caridi

Nell’anno scolastico 2019/20 la classe III E dell’Istituto “Galileo Galilei” di Acireale ha partecipato al progetto Adotta uno scrittore, una delle tante attività culturali legate alla XXXIII edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino 2020; un’esperienza magnifica ed interessante, un’occasione di incontro e di crescita per i miei piccoli lettori. L’autrice “adottata” dalla Classe è stata Paola Caridi, giornalista freelance autrice del libro Gerusalemme, la storia dell’altro. La giornalista, nel

Da Acireale a Gerusalemme

Di chi è la casa? Di chi l’ha costruita o di chi ci vive? Avevo una scommessa da vincere, quando ho scritto il mio libro su Gerusalemme dedicato alle ragazze e ai ragazzi italiani. Farli entrare nelle case della città, mangiare i gelsi del giardino, far percorrere loro le strade della Città Vecchia. Non era facile, la scommessa. Neanche “un mondo fa”. Quanto è, cioè, distante Acireale da Gerusalemme? Cosa

I materiali prodotti dal CPIA di Potenza che hanno adottato Gianluca Caporaso

 Al lavoro che ci ha illustrato Gianluca Caporaso che è stato adottato dalla Casa Circondariale di Potenza – CPIA di Potenza e che trovate nell’articolo che abbiamo pubblicato qui, si aggiungo i materiali prodotti dal Cpia di Potenza, grazie ai quali possiamo raccontarvi tutta l’adozione. Ringraziamo la dirigente scolastica  Giovanna Sardone  e la docente referente del progetto Giovanna Dipierri per tutto il lavoro svolto! Progetto Adotta uno scrittore 2020- Il Resoconto del progetto della docente

Gianluca Caporaso racconta la sua adozione al CPIA e al Carcere Minorile di Potenza

Due passi sulle nuvole, luoghi che a dispetto delle percezioni collettive, spesso offrono ai nostri cammini maggiore solidità del catrame. Questo è stato dei laboratori di scrittura fantastica realizzati presso il CPIA e il Carcere Minorile di Potenza nell’ambito del progetto Adotta uno scrittore. Erano tutti stranieri. Ognuno di loro ha fatto i conti con il distacco, la scoperta, la nostalgia delle rive piene di stupori, la ricerca di un

Andrea Vico racconta la sua adozione all’istituto comprensivo di Cavallermaggiore

L’indirizzo è memorizzato sul navigatore; da casa a Cavallermaggiore sono circa 50-55 minuti di viaggio. L’indirizzo della scuola media resta memorizzato perché ho promesso ai ragazzi della III B che appena possibile sarei andato a trovarli per assaggiare insieme tutti i piatti della cena planetaria che ci siamo raccontati. Quando posso scegliere dove andare a incontrare le scuole per presentare i miei libri io prediligo gli incontri in provincia, lontano

Daniele Nicastro racconta il suo primo incontro in presenza alla scuola Primaria di Coggiola Biella

Se ci diamo una mano i miracoli si faranno e il giorno di Natale durerà tutto l’anno, diceva Gianni Rodari. Sul Natale non mi pronuncio, ma il miracolo l’abbiamo fatto anche senza tenerci per mano: un incontro in presenza. L’ultimo. Appena prima che la curva del covid tornasse critica e venissero adottate misure più stringenti. Nel giorno del centesimo compleanno di un maestro senza cattedra. Un miracolo, appunto. Lo scrittore,

“Adotta uno scrittore” – Il Salone del libro di Torino approda ad Acireale

“Adotta uno scrittore” è approdato ad Acireale. Il IV IC Galilei ha avuto il privilegio di essere la prima scuola della Sicilia a prendere parte, grazie alla collaborazione di Fondazione Xenagos, al progetto del Salone Internazionale del Libro di Torino, che  mira a coinvolgere le scuole, portando gli scrittori in aula e avvicinando studenti e studentesse alla lettura. Il nostro istituto ha così avuto l’opportunità di ospitare la giornalista e

Elisa Mazzoli racconta la sua adozione alla scuola Leone Fontana di Torino

Cari genilettori della classe IIA della scuola Leone Fontana di Torino, sono così felice che mi avete adottata! Nei primi giorni di Marzo avevo la valigia pronta per prendere il treno e venire a trovarvi. Voi eravate in prima primaria, era l’anno dell’avventura della nuova scuola, della scoperta della scrittura e della lettura delle parole… e già eravate molto amici dei libri e sapevate che sono fatti da scrittori, illustratori