Notizie dalle scuole

Lettera a me stesso

Durante gli incontri con la scrittrice Marina Mander i ragazzi del liceo D’Azeglio di Torino si sono cimentati in un lavoro di scrittura creativa che consisteva nello scrivere una lettera riguardante i loro desideri e le loro speranze sulla vita futura, immaginando di inviare queste lettere a se stessi diventati adulti. Alcuni si sono firmati e altri no…Ecco alcune di queste lettere: LETTERA A ME STESSO Caro Jack quarantacinquenne, oggi a quindici anni ti

Un progetto fantastico

Ciao a tutti. Siamo i 35 ragazzi della classe del “Liceo Amaldi”, Classico e Scienze Umane, di Novi Ligure, che ha adottato lo scrittore Raffaele Riba. Stiamo vivendo un’avventura davvero appassionante! In primis Raffaele è giovane, bello, simpatico, affabile e “alla mano”. Non siamo in soggezione a parlare con lui, perché è sempre disponibile nei nostri confronti e ci invita a proporgli ogni tipo di domanda. Non conoscevamo nessuno dei

Daniele Bergesio raccontato dagli studenti della sua classe adottiva

Ieri nella nostra scuola primaria  abbiamo avuto un ospite speciale: Daniele Bergesio, autore dei libri “Una partita in ballo”, “Favole turbo ” e “Il mago borbotti”. Daniele ha la barba lunga, è alto, ha gli occhiali e i capelli grigi, è una persona simpatica e divertente: ci ha detto che lui ha “2 cappelli” uno per scrivere e uno per lavorare. Ci ha spiegato come nascono i libri perchè lavora

L’insegnante del Sergio Ronco di Trino a proposito dell’adozione di Laura Calosso

È gennaio, si sono appena concluse le vacanze natalizie. Tra verifiche ed interrogazioni da concludere, espletamenti burocratrici di fine quadrimestre e riunioni varie tipiche della scuola mi  trovo sempre più spesso a controllare se ci sono novità sul progetto “Adotta uno scrittore”… Le notizie questa volta tardano ad arrivare ma finalmente il bando del progetto esce…  Partecipiamo! La scrittrice che adotteremo è Laura Calosso. Ci sentiamo prima per mail poi

I ragazzi dell’Istituto Sergio Ronco di Trino Vercellese commentano l’ultimo incontro con Laura Calosso

Sicuramente nel secondo  incontro con Laura ci siamo maggiormente inoltrati nel discorso letterario: siamo partiti dal mito di Sisifo per arrivare a considerazioni personali sia nostre che della scrittrice. È stato ancora più coinvolgente della prima volta perché, partendo dai libri, abbiamo potuto sviscerare temi tipici della nostra condizioni di studenti, per esempio la scelta dell’Università. Abbiamo potuto riflettere sul fatto che non sempre le scelte fatte ” di pancia”

I commenti della classe dell’Istututo Sergio Ronco di Trino Vercellese che hanno adottato Laura Calosso

Chaowalit S.: l’incontro è stato molto utile perché Laura ci dimostra come la realtà sia scrutabile da  altri punti di vista. Matteo U:Durante il primo incontro la scrittrice è stata veramente convincente. Ha saputo esprimersi in modo chiaro ed accattivante. Alessio R:La presenza di Laura mi ha permesso di  aumentare il mio bagaglio culturale perché ha trattato temi che non conoscevo. Lorenzo P: il primo incontro con la scrittrice è

Vuoi vedere o vuoi capire?

Cos’è il giornalismo oggi? Cos’è stato ieri? A queste due domande, oggi ci ha risposto Ezio Mauro, un giornalista che iniziò fin da giovanissimo a pubblicare articoli su varie testate giornalistiche locali. Nel 1972, ha iniziato la sua carriera alla “Gazzetta del Popolo”, e, per restare sempre informato sugli avvenimenti, lui e i suoi colleghi utilizzavano una radio collegata alle radio della Polizia, dei Carabinieri e della Croce Rossa. Ezio

“Dio salvi le biblioteche”. E le librerie

Il Cravetta Marconi di Savigliano ha adottato il Bibliofilo Marci Lupo (e noi della redazione vi sveliamo che la professoressa Cosentino della classe adottiva é anche Bibliotecaria). Ecco le impressioni della classe dopo il primo  Quest’anno, nell’ambito del progetto Adotta uno scrittore del Salone Internazionale del Libro di Torino, alla nostra scuola, l’I.I.S. “Aimone Cravetta” di Savigliano (CN), è stato abbinato Marco Lupo. Lo scrittore, per il primo dei tre incontri

Primo incontro

Il commento dei ragazzi dell’IIS Giulio Natta di Rivoli  ( e delle prof) sul loro primo incontro con Maurizio Fiorino. La locandina è opera dei ragazzi naturalmente.Buona lettura! Un successo inaspettato È arrivato il grande giorno. Avevo percepito, dagli scambi di mail e messaggi con Maurizio, che era una bella persona, sensibile e determinata. Ma non mi aspettavo un tale successo. Allievi entusiasti, lo hanno aspettato alla fine dell’incontro, solo

Per ogni vita che scegli di avere, ce n’è una che lasci da parte

  Noi ragazzi delle classi seconde Liceo e Geometri dell’Istituto “Arimondi-Eula” di Racconigi abbiamo avuto la possibilità di partecipare al progetto “Adotta uno scrittore”. Grazie a quest’opportunità abbiamo conosciuto meglio il mondo dell’editoria e della scrittura. Abbiamo incontrato Iacopo Barison, autore di  Le stelle cadranno tutte insieme, romanzo che racconta la storia di tre ragazzi e del loro sogno di diventare famosi in un’epoca dove il successo sembra essere l’unica