Notizie dal carcere

Valeria Parrella nella video pillola di #adottauno scrittore

Valeria Parrella è stata adottata dalla sezione femminile della Casa Circondariale “Lorusso Cotugno” di Torino. Nella video pillola racconta il suo incontro con le detenute della scuola del carcere. “Ogni volta che entro in un carcere mi sento sempre molto inadeguata. Penso che cosa posso fare? E in effetti forse la risposta è niente”.

Mi sono cari i tulipani

Le insegnanti della scuola femminile della Casa Circondariale Lorusso Cotugno di Torino sul primo incontro con Valeria Parrella Mi sono cari i tulipani. Quando sono nata era inverno, e il tulipano fiorisce d’inverno. Ed è proprio un mazzo di tulipani che mio padre ha portato a mia madre per festeggiare la mia nascita. Con questo racconto, Valeria Parrella ha ringraziato le ragazze del blocco F del “Lorusso e Cutugno” per

Alessandro Leogrande racconta il secondo incontro al carcere di Saluzzo

Nel corso del nostro secondo incontro organizzato dal progetto Adotta uno scrittore nel carcere di Saluzzo, sono state lette le testimonianze di due detenuti sudanesi che – scappati dalla dittatura di Omar al Bashir – hanno percorso il Lungo Viaggio attraverso il deserto e il Mediterraneo. Attraverso le loro parole, il viaggio è apparso in una miriade di frammenti, dettagli, immagini, paure, sogni, non molto dissimili da quei frammenti fissati

Alessandro Leogrande adottato al Carcere di Saluzzo

Confini, frontiere, muri, ponti… sono parole su cui rifletto da anni e – almeno in parte – il frutto di queste riflessioni è confluito nei miei ultimi libri. In particolare in La frontiera. Quante sono le frontiere che attraversano il mondo contemporaneo? Chi le attraversa? Chi le mette in discussione? Chi vuole invece presidiarle come fossero un fortino? A quali altre frontiere (interne, esterne) rimanda la Frontiera per eccellenza della

Progetti Speciali “Adotta uno scrittore 2017”

Per l’edizione 2017 le adozioni speciali sono: Shady Hamadi è stato adottato dall’Istituto Penale per i Minorenni “Ferrante Aporti” di Torino Alessandro Leogrande è stato adottato dalla Casa di reclusione “Rodolfo Morandi” di Saluzzo che lavoreranno insieme agli studenti de Liceo Artistico Soleri-Bertoni sempre a Saluzzo (Cn) Valeria Parrella è stata adottata dalla sezione femminile della Casa Circondariale “Lorusso Cotugno” di Torino Ci saranno altre sorprese relative ai nostri progetti speciali, realtiva in particolare a

Adotta uno scrittore 2017

Attenzione attenzione: sta per ripartire Adotta uno scrittore, la quindicesima edizione. Adotta uno scrittore è una iniziativa per le scuole superiori del Piemonte che il Salone Internazionale del Libro di Torino propone in accordo con l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e grazie al prezioso sostegno dell’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte. La principale novità di questa edizione:  il progetto coinvolgerà anche le scuole elementari e le scuole medie del Piemonte. Gli scrittori